Motorzone: Panamera Sport Turismo – La Shooting Brake di casa Porsche

Come ogni giovedì sera, eccoci ormai ritrovati all’ottavo appuntamento di Motorzone, la rubrica che analizza a 360° automobili di tutti i tipi! Oggi parleremo di una tedesca, la Porsche Panamera Sport Turismo.

Porsche ci ha sempre abituato a modelli eleganti e allo stesso tempo sportivi, quel genere di auto con cui non si passa inosservati se si va a fare la spesa o a comprare il pane sotto casa.

La Panamera ST non sarà una familiare classica o una tipica station wagon, bensì una Shooting Brake dalle generose dimensioni. La vettura è lunga 5.049 mm, alta 1.428 mm e larga 1.937 mm. L’ampio passo misura 2.950 mm. La silhouette è caratterizzata anche da sbalzi corti e dai cerchi fino a 21 pollici, non male direi!

Esteticamente è molto piacevole da vedere che, a partire dai montanti centrali, ovvero dall’inizio delle porte posteriori, la Sport Turismo si distingue nella parte posteriore per un design unico. Lungo le spalle pronunciate si sviluppano le linee tese e filanti dei cristalli laterali e il profilo del tetto altrettanto allungato. La linea del tetto che fluisce verso la parte posteriore è meno pronunciata rispetto a quella dei cristalli laterali e origina l’inconfondibile e caratteristico montante posteriore, che scorre lungo le spalle nello stile coupé.

Interessante è il posteriore, tutto nuovo per questa Shooting Brake che presenta uno spoiler adattivo regolabile. L’angolo di inclinazione dello spoiler può essere posizionato su tre livelli diversi in base alla situazione di guida e alle impostazioni della vettura aumentando la deportanza all’asse posteriore di ulteriori 50 kg. Fino ad una velocità di 170 km/h questo elemento aerodinamico, componente centrale del sistema Porsche Active Aerodynamics (PAA), rimane in posizione retratta con un angolo di – 7 gradi, riducendo la resistenza aerodinamica e contribuendo ad ottimizzare i consumi. La linea del tetto più alta facilita l’accesso alla vettura nella zona posteriore e assicura uno spazio nettamente più ampio nella zona della testa. L’ampia apertura del portellone posteriore, ad azionamento elettrico di serie, e il bordo del vano di carico alto solo 628 mm, rendono molto più semplici le operazioni di carico del vano bagagli. Per il vano bagagli della Panamera Sport Turismo è disponibile su richiesta un sistema di gestione del carico. Questo sistema flessibile per il trasporto sicuro dei bagagli comprende, tra l’altro, due guide di fissaggio integrate nel piano di carico, quattro occhielli di blocco e un divisorio a rete per vano bagagli. Come optional, per il vano bagagli è disponibile anche una presa da 230 Volt.

All’interno la Sport Turismo presenta le stesse linee della versione normale. Vi starete chiedendo allora, giustamente, dove siano i cambiamenti sostanziali. Questi ci sono, e sono sempre al posteriore dell’auto che è equipaggiata con tre sedili nella zona posteriore. I due sedili singoli esterni, in linea con i requisiti sportivi e di comfort della gamma, hanno permesso di creare nella zona posteriore una configurazione dei sedili 2+1. Per la Panamera Sport Turismo è disponibile, come optional, la configurazione 4 posti, ovvero con due sedili singoli posteriori a regolazione elettrica.

In quanto alla tecnologia presente nell’auto, la nuova Panamera monta tutte le innovazioni della gamma precedente, completamente rinnovata solo l’anno scorso. Fra queste: il Porsche Advanced Cockpit digitale, ovvero sistemi di assistenza all’avanguardia come Porsche InnoDrive incluso sistema adattivo di regolazione della velocità, soluzioni per il telaio come l’asse posteriore sterzante, il sistema di stabilizzazione elettronica del rollio Porsche Dynamic Chassis Control (PDCC Sport) e i potenti motori. Inoltre, tutte le Panamera Sport Turismo dispongono, di serie, del Porsche Traction Management (PTM), una trazione integrale attiva con frizione a lamelle a controllo elettronico. A partire dai modelli S, l’equipaggiamento di serie comprende anche le sospensioni pneumatiche adattive con tecnologia a tre camere.

Se siete desiderosi di averne una, sappiate che è gia ordinabile e sarà disponibile nel mercato europeo dal 7 Ottobre 2017 e da Novembre negli altri mercati. La nuova Porsche sarà prodotta nelle cinque diverse motorizzazioni già presenti per la berlina sportiva. In Italia, la Panamera 4 Sport Turismo (243 kW/330 CV) viene offerta a partire da 101.502 Euro, la Panamera 4 E-Hybrid Sport Turismo (potenza di sistema 340 kW/462 CV ) a partire da 116.158 Euro, la Panamera 4S Sport Turismo (324 kW/440 CV) a partire da 124.560 Euro, la Panamera 4S Diesel Sport Turismo (310 kW/422 CV) a partire da 128.586 Euro e la Panamera Turbo Sport Turismo (404 kW/550 CV) a partire da 164.088 Euro.

Porsche Panamera Sport Turismo

Motore: V6 2.995 cc
Potenza:
330 CV 5.400 giri/min
V.max:
259 Km/h
Trasmissione:
sequenziale 8 marce
0/100:
5.5 secondi
Peso:
1880 Kg
Prezzo:
da 104.000 €
Motorzone rating: MMMM

 

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA