Beauty

Nail Art: dall’antichità ai trends per l’inverno 2020

La decorazione e la ricostruzione delle unghie potrebbero sembrare una moda relativamente recente, ma sin dall’antichità, la cura delle unghie (oggi conosciuta anche cone Nail Art) ha caratterizzato la cultura dei popoli.

Scopriamo insieme a Kira Kuklinakirakuklina.it – un po’ di storia sulla ricostruzione delle unghie e quali saranno i trend per l’inverno 2020.

Kira Kuklina è una delle più talentuose Nail Artist in Italia e sicuramente una delle prime professioniste che ha contribuito a divulgare questa moda nel nostro paese. Kira vive a Reggio Emilia dove lavora come Nail Artist e organizza corsi di ricostruzione unghie ed extension ciglia.

Kira, come si è evoluta la Nail Art?

In Mesopotamia, gli uomini delle caste più elevate usavano vernici per le unghie per distinguere l’importanza e la ricchezza del proprio ceto.

I cinesi usavano dipingersi le unghie, ma quando questa pratica fu adottata anche dalla massa, iniziarono ad applicare dei veri e propri gioielli per distinguersi.

La prima vernice rossa sulle unghie è apparsa nell’antico Egitto, dove la cosmesi era un settore particolarmente sviluppato.

Bisogna aspettare l’Ottocento per vedere la prima produzione di smalti di diverse colorazioni.

Agli inizi del XX secolo la moda impose di colorare solo la parte finale dell’unghia con una sorta di mezza luna e, a partire dagli anni ’30, è iniziata la produzione degli smalti Revlon, con l’offerta di una vasta gamma di tonalità cromatiche e l’applicazione delle unghie finte.

kirakuklina

La Nail Art oggi

Col passare del tempo – racconta Kira Kuklina -, la nail art ha cominciato a muovere i suoi passi in assoluta indipendenza, proponendo una vasta gamma di stili variegati, privilegiando l’unicità dei gusti delle donne.

Come per l’abbigliamento di tendenza, anche la Nail Art cambia con le stagioni e segue la moda.

La scelta del colore, oltre alla tendenza “modaiola”, deve tenere conto dell’incarnato, dell’umore, degli abbinamenti e del fattore stagionalità.

Quindi, colori sgargianti in contrasto con l’abbronzatura, ma anche colori decisamente più tenui per le stagioni invernali.

L’unica esplosione di colori e fantasia è concessa nel periodo delle festività natalizie.

Un tripudio di unghie “gioiello”, come per l’antica Cina, con le decorazioni più glamour: perle, brillantini, glitter.

L’estro degli stilisti è esploso durante le sfilate per presentare le prossime collezioni 2020.

Kira, quali sono i colori di tendenza della Nail Art per l’inverno 2020?

Seguendo i trend e ascoltando le richieste delle mie clienti, a mio parere le tonalità cromatiche che spopoleranno per la stagione autunno-invernale 2019-2020 sono:

  • ROSSO, è decisamente lo smalto più votato dalle donne, un “evergreen” che non passa mai di moda, con l’evoluzione di nuances tutte nuove, con il “burgundy”, un marrone con toni decisamente più caldi.
    Le infinite tonalità del rosso vanno dal tipico rosso sangue al vinaccia e al bordeaux, che rende un po’ misteriose e sensuali, ancor di più se abbinato al rossetto.
  • NERO: un evergreen, lucido e a specchio. La nuova tendenza è abbinarlo al bianco, magari applicando delle lettere diverse per ogni unghia. L’evoluzione del nero è il borgogna che sconfina nel colore cioccolato.
  • BLUE: tra i colori dark, il colore del jeans, con le evoluzioni che vanno dal blu al celeste e dal verde al color “Tiffany”.
  • NUDE: il colore che non può mancare, sia come base, con l’aggiunta di perle, glitter, farfalle, veri e propri piccoli gioielli per stupire, è il colore preferito per chi ama le unghie corte, sempre elegante e trendy. Una evoluzione del color nude, con tutte le sfumature del rosa, che sconfina nel color tortora, molto chic e sofisticato.
  • OLOGRAFICO, un colore di tendenza per le feste natalizie: le unghie cangianti che cambiano colore, le polverine glitterate che splendono o a specchio rendono le unghie un elemento importante dell’outfit perfetto per stupire!
  • MARRONE, spostandoci dalle natalizie, un colore TOP per questo inverno è sicuramente il marrone, con le sue tantissime tonalità. Un colore caldo, utilizzato moltissimo anche nella moda, in particolare la tonalità “brownie” che con un effetto opaco renderà ancora ancora più ammaliante la vostra manicure.

La nail art ha dato sfogo all’estro più straordinario: unghie opalescenti, perle luminose con effetti e sfumature dal bianco al rosa, strass e brillanti, abbinati ad una base rossa, blu o nude, disegni floreali, veri e propri “quadretti” che sprigionano la fantasia delle Nail Artist e la gioia di chi le porta!

Per le più pigre o per chi non ha tempo, in commercio sono disponibili svariati smalti glitterati, con piccoli cristalli e colori cangianti per consentire a tutte di sentirsi sempre belle e alla moda, contenendo i costi ed ottimizzando il tempo necessario alla realizzazione.

Adv

Mr. Red

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e questo è quanto basta.

Related Articles

Back to top button