Dopo la storica prima gara virtuale andata in scena tra il 13 ed il 14 giugno scorso, la 24h di Le Mans tornerà anche per l’edizione 2020, stavolta con le vetture reali. L’affluenza di pubblico, inizialmente limitata a 5000 persone, sarà vietata, ma l’attesa per la più famosa corsa endurance del mondo si attesta a livelli davvero molto elevati. Qui sotto potete trovare, tra le altre cose, tutte le info e i relativi orari del prossimo weekend di gara sul suolo francese.

24h Le Mans 2020 – Presentazione del tracciato

La pista utilizzata per la 24h è tra le più lunghe del mondo e, dopo le ultime modifiche del 2017, misura 13.626 metri. Come noto essa corre lungo una sezione del permanente Circuito Bugatti e porzioni di strade del dipartimento della Sarthe, da cui prende il nome di Circuit de la Sarthe.

24h Le Mans 2020
Il Circuit de La Sarthe nell’attuale configurazione – Photo Credit: wikipedia.org

Come si vede dalla configurazione attuale la pista è molto veloce, carattere tra l’altro a lungo mantenuto per tutta la propria storia. A conferma di questo elemento, le vetture LMP1 riescono a girare in poco più di 3 minuti. L’attuale record registrato sia in prova che in gara è della Toyota TS050 Hybrid: il primo in 3:15.377, il secondo in 3:17.658, entrambi segnati nel 2018.

La gara dello scorso anno

La passata edizione era la 87esima della storica gara di durata e a vincere, per la seconda volta consecutiva, fu la squadra della vettura #8 guidata da Alonso, Buemi e Nakajima. Fu però una vittoria beffarda ai danni della monoposto #7, che sin dalle prove libere del venerdì dimostrava di avere un ritmo migliore rispetto ai concorrenti presenti in casa. Purtroppo una serie di cause, tra cui un guasto ad un sensore di una delle ruote che segnalava una foratura, hanno costretto la squadra di Lopez, Conway e Kobayashi ad alzare bandiera bianca.

24h Le Mans 2020
Alonso, Nakajima e Buemi, vincitori 24h Le Mans 2019 – Photo Credit: Fernando Alonso Twitter

I 3 infatti erano riusciti a rimanere in testa alla corsa per gran parte della stessa, fino alla notte tra sabato e domenica nella quale Alonso e compagnia si portavano davanti a tutti. In seguito la #7 non si era arresa e continuava a credere nella vittoria, purtoppo sopraggiunse il relativo problema del sensore che diede strada libera alla #8.

Quando e come seguire l’evento

La 24h di Le Mans 2020 in Italia sarà trasmessa solamente dall’emittente Eurosport, nei relativi canali Eurosport 1 e 2 presenti solamente nella piattaforma Sky. Al momento non è dato sapere se i profili social della 24h potranno trasmettere l’evento. Qui sotto gli orari di ogni sessione.

Giovedì 17 settembre:

  • Prove Libere 1, 10:00-13:00
  • PL2, 14:00-17:00
  • Qualifiche 1, 17:15-18:00
  • PL3, 20:00-00:00

Venerdì 18:

  • Prove Libere 4, 10:00-11:00
  • Qualifiche 2 (HyperPole), 11:30-12:00

Sabato 19:

  • Warm-up, 10:15-11:00
  • Partenza 24h Le Mans 2020, 14:30

Domenica 20:

  • Fine gara, 14:30

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA