Gossip e Tv

Patrizia Vacondio, la moglie di Nek: “Non fu semplice perdonare il suo tradimento”

Patrizia Vacondio è nata nel 1973 a Sassuolo, la stessa città di origine del marito Nek. Tra loro è stato subito colpo di fulmine. L’amore è iniziato quando lei era già mamma di Martina – che sui social si firma aggiungendo il cognome “Neviani” a quello del padre biologico – e, dopo 11 anni di relazione, per la coppia sono arrivati i fiori d’arancio.

Martina Imarisio Neviani è la figlia maggiore di Nek e della moglie Patrizia Vacondio. La coppia l’ha sempre presentata come figlia naturale, ma qualche anno fa hanno deciso di svelare la verità: Martina è nata da una precedente relazione di Patrizia, e non è figlia biologica

In tanti anni di relazione la coppia ha attraversato numerosi ostacoli. Il cantante di Laura non c’è, intervistato da Vanity Fair in occasione della sua partecipazione al Festival di Sanremo con il brano Fatti Avanti Amore, ha infatti ammesso di aver tradito la moglie e madre di sua figlia.

Oggi tra loro va a gonfie vele. A dimostrare questa serenità ci pensano i numerosi scatti di famiglia e di coppia condivisi da Nek su Instagram (una delle foto più apprezzate è quella postata in occasione dell’anniversario di matrimonio il 28 maggio 2018). Parlando del superamento del momento difficile con la moglie, Filippo Neviani ha dichiarato che si sono ritrovati “ammettendo lo sbaglio, chiedendo scusa”.

Se il cantante emiliano, classe 1972, condivide spesso scatti di coppia su Instagram, Patrizia Vacondio non è certo da meno. Presente sul social con un profilo seguito da più di 30mila persone, la moglie di Nek, che non fa parte del mondo dello spettacolo, pubblica spesso foto con il marito e soprattutto scatti che ritraggono loro due con le figlie.

In un’intervista rilasciata qualche anno fa al settimanale Visto, la donna ha parlato del marito descrivendolo come “un vero bambinone” e dichiarando che è un padre “un po’ troppo apprensivo” nei confronti della piccola Beatrice, definita “una peperina che corre dappertutto”.

Seguici su Google News

Adv

Related Articles

Back to top button