MetroNerd

Petizione chiede Danny DeVito nel ruolo di Wolverine

Mentre si vocifera un possibile interessamento della Marvel Studios su Charlie Hunnman (ipotesi lanciata da Bosslogic), il popolo del web ha l’occasione per aggrovigliarsi attorno a un’altra potenziale scelta per il ruolo del mutante canadese – in vista dell’accordo tra Fox e Disney che mescolerà i rispettivi universi narrativi.
Danny DeVito sarebbe l’opzione più papabile per interpretare Wolverine, secondo più di 30 mila persone. Questa è la cifra raccolta da una petizione su Change.org ad opera di un certo Ring Arius, in cui si fanno presente le supposte (?) ragioni per cui l’attore italo-americano sarebbe la migliore tra le preferenze disponibili.

Le motivazioni per cui Danny DeVito sia l’opzione più papabile, nei panni di Wolverine, sono presumibilmente queste:

  • la moderata altezza del 74enne che corrisponde alle non esagerate fattezze della controfigura a fumetti
  • lo stile azzecca-garbugli dell’interprete mostrato nella sua onorata carriera cinematografica
danny devito wolverine
Ce lo vedete? D:

Ovviamente, per quanto le corrispondenze possano essere dei punti a favore, la richiesta non è credibile e forse proprio per rispondere sarcasticamente al fenomeno delle proteste online, sta ottenendo risultati persino migliori della domanda di sostituire Brie Larson nel ruolo di Captain Marvel.

E’ noto come il web, stia attraverso una fase particolare: nel giro di un mese sono state proposte ben 5 petizioni di cui l’ultima, quella su Danny DeVito, è il fiore all’occhiello di quello che potremmo definire a tutti gli effetti, un nuovo fenomeno mediatico.

Se da un lato, le petizioni online hanno contraddistinto una nobile iniziativa contro le più disparate problematiche del mondo, l’utilizzo che i fandom ne adoperano per ottenere obiettivi da franchise dell’entertainment, sembra quasi una moda che si appresta a sfociare nel ridicolo.

Dal bandire Pattinson dal ruolo di Batman alla ri-scrittura dell’ottava stagione di Game of Thrones, questo trend sembra essere in crescita dopo il successo ottenuto dalla capostipite di tutte le petizioni online: la protesta in merito alle sembianze di Sonic nel suo adattamento cinematografico di prossima uscita.

Dopo aver provveduto a criticare le scelte della produzione, infatti, gli appassionati del veloce porcospino blu, hanno ottenuto una vittoria e la Paramount ha deciso un cambio di rotta sul design del protagonista, ritardando il rilascio della pellicola.

Manovre molto pericolose e certamente opinabili ma che con una buona dose di auto-ironia e un po’ di ridimensionamento, possono strappare un sorriso genuino come nel caso della proposta di Danny DeVito nei panni del muscoloso taglialegna canadese.

Al contrario, rischiano di oscurare lodevoli interventi nella tutela del buon senso e del rapporto etico con gli avvicendamenti del mondo dello spettacolo; per esempio, la petizione online contro il licenziamento di James Gunn dalla guida di Guardiani della Galassia, è un argomento apparentemente passato in seconda linea.

Ma noi di InfoNerd, non dimentichiamo.

Mr. Red

Atipico consumatore di cinema commerciale, adora tutto quello che odora di pop-corn appena saltati e provoca ardore emotivo. Ha pianto durante il finale di Endgame e questo è quanto basta.
Back to top button