14.2 C
Roma
Maggio 13, 2021, giovedì

Porsche in F1: confermati i contatti per il 2025

- Advertisement -

La notizia era nell’aria da tempo, adesso sembrerebbe esserci l’ufficialità. I vertici della Porsche hanno confermato di aver avviato i primi contatti con la Fia e Liberty Media per l’ingresso in F1 a partire dal 2025. Con l’addio della Honda, che alla fine di questa stagione saluterà il Circus, per gli organizzatori della massima serie diventa imperativo attrarre nuovi costruttori. Il gruppo Volkswagen, che entrerebbe appunto con il marchio Porsche, sarebbe il primo della lista e andrebbe ad aggiungersi a Mercedes, Ferrari e Renault.

Porsche in F1: voci su partnership con Red Bull

La F1 guarda al futuro. E il futuro, in questo caso, ha una sola data: 2025. Congelato lo sviluppo dei motori a partire dal 2022, le case automobilistiche presenti in griglia si attrezzano in vista della rivoluzione, tecnica e di regolamento, prevista appunto per il 2025. Con Porsche spettatrice interessata, in attesa di pronunciarsi definitivamente su un suo eventuale ingresso in F1. Fia e Liberty media già da tempo hanno avviato i colloqui con i team per pianificare il passaggio ai nuovi propulsori.

Secondo quanto dichiarato dall’amministratore delegato di Porsche Oliver Blume, la casa di Stoccarda sarebbe già stata coinvolta in questi incontri preliminari. Una delegazione della FOM – Formula One Management – avrebbe visitato il quartier generale del marchio tedesco per sondare il terreno e valutare il reale interesse ad entrare in F1. Non è infatti un mistero che Volkswagen è disposta ad investire nella massima serie solo a determinate condizioni, come, per esempio, l’utilizzo delle benzine sintetiche per alimentare le future power-unit.

L’Ad di Porsche Oliver Blume – Photo Credit: Porsche Twitter

Tra i team, la Red Bull è senz’altro il più interessato all’arrivo di Porsche in F1. Honda, che fornisce i motori sia alla casa austriaca che all’AlphaTauri, lascerà il Circus alla fine del 2021. La Red Bull è corsa ai ripari creando una propria divisione Powertrain che svilupperà il motore Honda, di cui ha rilevato il know-how tecnologico, fino al 2025. Da quel momento in poi, archiviata definitivamente la partnership con Honda, potrebbe decidere di progettare da sé un nuovo propulsore. Oppure, più probabile, potrebbe affidarsi ad una casa costruttrice e la Porsche, in questo secondo scenario, sarebbe la scelta più appetibile.

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🐦 TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
🎙 SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK:https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Rosanna Greco

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -