Cronaca

Premier League, 29° turno: vincono Chelsea e Tottenham, pari tra City e Liverpool

Il Chelsea di Antonio Conte non conosce altro risultato oltre alla vittoria. Nel 29° turno di Premier League, la formazione londinese espugna il campo dello Stoke per 2-1 grazie ad una rete nel finale di Cahill, ottiene la terza vittoria consecutiva in campionato e mantiene così inalterato il distacco di 10 punti dal secondo posto, occupato ora in solitaria dal Tottenham dopo lo stop casalingo del Manchester City contro il Liverpool nel posticipo domenicale. Al White Hart Lane la squadra di Pochettino supera il Southampton di Gabbiadini (out per infortunio nel primo tempo) grazie alle reti ad inizio match di Erikesen e Alli, staccando di due lunghezze la compagine di Guardiola che non riesce a tornare alla vittoria dopo la deludente eliminazione dalla Champions League per mano del Monaco. All’Ethiad Stadium è il Liverpool a passare in vantaggio grazie al rigore trasformato da Milner al 51°, seguito dal pari di Aguero su assist di De Bruyne a venti minuti dalla fine.     Se una parte di Manchester piange, l’altra certamente non attraversa un periodo negativo.  Lo United di Mourinho, infatti, vince 3-1 sul campo del Middlesbrough, scavalca l’Arsenal al 5°posto e si avvicina ulteriormente alla quarta posizione occupata dal Liverpool, che ha ancora quattro punti di vantaggio sui red evils e sei sui gunners ma con due gare disputate in più rispetto alle dirette concorrenti. Continua a deludere l’Arsenal, ormai senza vittoria in campionato da oltre un mese e con Arsene Wenger sempre più nel mirino della critica e dei tifosi dopo l’ennesima sconfitta giunta per 3-1 sul campo del modesto West Bromwich Albion. Sorride invece l’Everton di Koeman, che rifila un poker al malcapitato Hull City (sugli scudi Lukaku, autore di una doppietta) e consolida la settima posizione valevole per la qualificazione all’Europa League. Per quanto riguarda la lotta retrocessione, da segnalare la fondamentale vittoria di misura del Crytal Palace contro il Watford di Mazzarri grazie all’autorete di Deeney, che permette agli uomini di Sam Allardyce di allungare a più quattro sul terz’ultimo posto occupato dall’Hull City, mentre si allontana forse definitivamente dalla zona retrocessione il Leicester dopo la bella vittoria per 3-2 ottenuta sul campo del West Ham. Restano difficili, invece, le situazioni di Middlesbrough e Sunderland, rispettivamente al penultimo e ultimo posto in graduatoria. Se per il Boro la sconfitta contro il Manchester United era ampiamente prevedibile, il pari casalingo per 0-0 dei Black Cats contro il Burnley sa tanto di occasione persa per i ragazzi di David Moyes, senza vittorie da cinque turni e distanti ormai 7 punti dalla quart’ultima posizione occupata dallo Swansea, seppur con una gara ancora da disputare rispetto alla formazione gallese.

RISULTATI E CLASSIFICA 29a GIORNATA

  • WBA – Arsenal 3-1
  • West Ham – Leicester 2-3
  • C.Palace- Watford 1-0
  • Stoke City – Chelsea 1-2
  • Sunderland – Burnley 0-0
  • Everton – Hull City 4-0
  • Bournemouth – Swansea 2-0
  • Middlesbrough – Man Utd 1-3
  • Tottenham – Southampton 2-1
  • Man City – Liverpool 1-1

Chelsea 69*, Tottenham 59*, Man City 57*, Liverpool 56, Man Utd 52**, Arsenal 50**, Everton 50, WBA 43, Stoke 36, Southampton 33**, Bournemouth 33, West Ham 33, Burnley 32, Watford 31*, Leicester 30*, Crystal Palace 28*, Swansea 27, Hull 24, Middlesbrough 22*, Sunderland 2o*.

*una gara da recuperare – **due gare da recuperare

Mauro Colini.

Adv

Related Articles

Back to top button