Sport

Qual è l’allenamento di un wrestler da fare a casa

foto: jazminvaleriamartinezm / Pixabay

Per migliorare nel wrestling, devi esercitarti ripetutamente fino a quando non diventa un modo di essere ancora prima di un semplice sport: solo così puoi pensare di emulare la carriera di Michael “Mr. Mayhem” Wardlow. Ecco perché la disciplina per lo stile di vita e l’esercizio non può fermarsi nemmeno con palestre chiuse, allora vediamo insieme l’allenamento di un wrestler da fare a casa.

Pullup

Forza di trazione, forza di presa, addominali e spalle sane sono tutti vantaggi del pullup. I pullups sono un must per ogni wrestler e sono all’esercizio principe per potenziare la trazione, sviluppando le spalle e la schiena installando in casa una barra per trazione.

Posizione e movimento

Esercita la capacità di assumere la posizione e il movimento tipico del wrestling. Tutto quello che devi fare è trovare uno spazio ampio nella stanza più grande o nel giardino, dove praticare a lungo il gioco di gambe, abbassare il baricentro e immaginare di bloccare un tiro o persino affrontare un muro e fingere che la tua ombra sia il tuo avversario.

Preoccupati del tuo livello di agilità, velocità e di girare in tondo. Usa degli elastici da allenamento per la resistenza mentre stai inseguendo la posizione. 

Crossfit

Il wrestler non deve per forza avere un corpo enorme, come invece accadeva qualche decina di anni fa. Soprattutto quando si vuole un alto livello di agilità sul tappeto.

Può essere il crossfit la giusta soluzione, dove l’uso dei macchinari da palestra è assente. Si prediligono gli esercizi al bilanciere, kettlebell e manubri per lavorare su bicipiti e tricipiti, intercalati da esercizi a corpo libero come trazioni, burpees ecc. 

Tutto questo avviene in circuiti di varia durata, nei quali ad esempio c’è un certo numero di esercizi da svolgere dagli atleti nel minor tempo possibile, in altri il tempo è fisso e si cerca di fare il maggior numero di ripetizioni. Questo tipo di allenamento permette di allenare il fisico per intero, così distribuendo lo sforzo su più distretti con DOMS minori e più gestibili. 

Stabilizzazione del tronco

Il wrestling si basa molto sulla stabilità. In altre parole, non permettere al tuo avversario di muoverti, sviluppando il più possibile ogni muscolo del tronco.

Quando lanci qualcuno, trattieni il tuo avversario o resisti a essere girato, ti capita mai di sollevare le spalle in posizione di crunch sulla schiena? Avere solo addominali di acciaio non basta; inoltre pensa al movimento a terra include qualsiasi cosa fatta stando a terra o con il baricentro vicino al suolo. Solitamente questo comprende crawling, rotolamenti, movimenti in squat, plank ecc. Il movimento a terra è fantastico per sviluppare forza in tutto il corpo, stabilità e controllo corporeo.

Zercher Squat

Lo Zercher Squat offre ottimi sviluppi per il wrestling. Oltre a rafforzare il tronco, i glutei, i quadricipiti e i muscoli posteriori della coscia, è anche un’ottima presa isometrica per spalle e bicipiti.

Inizia con la barra, possibilmente spessa, nell’incavo del braccio e accovacciati tenendo il peso sui talloni con il busto eretto e la schiena dritta. Una volta che colpisci in parallelo, fai salire il peso.

Back to top button