Roma Motodays 2020 – Il coronavirus colpisce ancora la fiera romana, che dopo il rinvio dello scorso marzo, ha dovuto cancellare l’evento del 17-19 aprile a causa dell’espansione del Covid-19. La capitale d’Italia perde così i suoi due grandi eventi motoristici dell’anno.

Roma Motodays 2020 – Cancellazione dovuta alla diffusione del Coronavirus

L’effetto Coronavirus sul Roma Motodays si è fatta sentire. La tradizionale manifestazione dedicata alle due ruote, inizialmente era in programma dal 5 al 8 marzo 2020, ma a causa dell’arrivo del Covid-19 in Italia, il 25 febbraio si era deciso di rinviare l’evento al 17-19 aprile 2020 con la speranza che questo virus per quel periodo era stato sconfitto.

Motodays Coronavirus
L’edizione 2019 vedeva grandi campioni delle due ruote come Carl Fogarty e Antonio Cairoli – Photo Credit: Simone Cervelli

Purtroppo tutti noi sappiamo che il Coronavirus sta diventando sempre più minaccioso sia in Italia che nel resto del mondo, tanto da essere riconosciuta come una pandemia. Per questo motivo la Fiera di Roma e Roma Motodays hanno deciso di cancellare l’edizione 2020 a causa della diffusione del Covid-19.

Motodays 2020 Cancellato
L’edizione 2020 vedeva la presenza di due grandi campione del motociclismo come Giacomo Agostini e Troy Corser – Photo Credit: Motodays.it

Con le sue 24.638 immatricolazioni di veicoli a due ruote nel 2019, il Motodays è uno dei eventi motoristici più importanti per la capitale d’Italia. Il 2020 doveva essere un’edizione ancora più ricca di moto e con la presenza di due grandi campioni della storia del motociclismo: Giacomo Agostini, 15 volte campione del mondo e vincitore di 123 gare nel Motomondiale, e Troy Corser, 2 volte campione del mondo e vincitore di 33 gare nel WorldSBK. Roma perde così i due più grandi eventi motoristici dell’anno, ovvero il Motodays e l’ePrix della FormulaE.

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA