Perché una rosa rossa non è mai banale

La rosa rossa per eccellenza è il fiore più usato come regalo in un gesto di amore, questo fiore ha una grande storia alle sue spalle. La rosa rossa è usata da sempre come il simbolo di amore eterno, della passione nei confronti di chi la riceve ma tutto questo deriva dalla storia o meglio dalla mitologia.

Storia e significato della rosa rossa

Il simbolo dell’amore passionale della rosa rossa deriva addirittura dalla mitologia greca, una delle più famose e belle storie in cui la rosa prende questo significato. Nell’antica Grecia esisteva un giovane ragazzo di una bellezza unica che si chiamava Adone, questo era conteso tra Afrodite che era la dea dell’amore e Persefone che era la dea degli inferi. Nessuna delle due contendenti riusciva ad avere il bell’Adone tutto per loro nonostante le loro tante dimostrazioni d’amore. Si narra che Afrodite presa da un attacco di amore passionale corse verso Adone per abbracciarlo e nel farlo passò in mezzo a dei rovi di rose. Afrodite si punse con le spine delle rose e le sue gocce di sangue fecero nascere le rose rosse. Da qui questo fiore prese il simbolo dell’amore e della passione.

La rosa di per sè come fiore ha anche un simbolo politico sia che esso sia nero o rosso, in particolare la rossa rossa tenuta stretta in un pugno sta a simboleggiare il socialismo.

Rimanendo nella leggenda, la rosa rossa prende anche dei riscontri esoterici quasi massonici, infatti questo fiore è il simbolo della loggia massonica dei Rosacroce che si dice siano i successori dei più famosi Cavalieri Templari.
Quale sia il suo significato comunque resta il fatto che ai giorni nostri la rosa rossa mantiene principalmente quello degli antichi greci e cioè dell’amore.

Le rose rosse seguono anche delle regole precise che derivano sempre dalla storia. Questi fiori infatti devono sempre essere regalati in un numero dispari fino al raggiungimento della dozzina. Più è elevato il numero di rose che abbiamo deciso di regalare o che ci viene regalato e maggiore sarà l’entità dell’amore che si vuole dimostrare o che si riceve. Ad esempio una rosa rossa ha il significato di un amore a prima vista, di solito si regala ad una ragazza che non si conosce molto bene o verso la quale il nostro sentimento non è poi così profondo ma comunque sempre un bel gesto. Se invece le rose sono undici vogliamo dichiarare che la persona che le riceverà è il nostro unico amore. Arriviamo poi alla dozzina di rose, probabilmente il mazzo di rose rosse per eccellenza e il suo significato è molto preciso, quasi una dichiarazione d’amore profonda infatti questo mazzo di rose vanno a chiedere alla propria amata di restare sempre con chi le regala.

Le rose rosse ai giorni nostri

Come si può vedere la storia delle rose rosse è molto antica e il numero di rose che vanno a comporre un mazzo è molto preciso. Da questo si può intuire che la rosa rossa presa di per se non è mai un regalo banale ma può anche essere visto come un impegno nei confronti di una persona. Vanno però rispettate delle regole come abbiamo visto perciò se non siamo ferrati in materia la cosa migliore da fare è rivolgerci a degli esperti.

Molti siti web mettono a vostra disposizione un gran numero diverso di rose rosse, mazzi e composizioni floreali di ogni tipo. Da qui si può fare la scelta giusta in base alla specifica esigenza e, dopo aver pagato il nostro mazzo di rose, verrà direttamente consegnato a domicilio. Quale modo migliore e semplice per dimostrare il nostro amore.

Leggi anche: Fiori d’arancio per la cantante Noemi

© RIPRODUZIONE RISERVATA