Gossip e TV

Sandra Milo e l’amore clandestino con Federico Fellini: “Sono stata la sua amante per 17 anni”

Ospite da Mara Venier a Domenica In , qualche anno fa, attrice Sandra Milo ha raccontato della sua relazione clandestina con il regista Federico Fellini. Una storia d’amore lunga 17 anni che sarebbe stata troncata dalla stessa diva. Un’intervista intensa quella dell’86enne originaria di Tunisi, che ha detto di aver sofferto molto per amore«Sono molto proiettata nel presente. Ero sempre pronta a lasciare il lavoro e a mollare tutto per i sentimenti. In effetti ho avuto una fortuna che forse non mi meritavo, lavoro più adesso che sono vecchia, forse perché non seguo più l’amore come quando ero giovane», ha affermato la nota interprete famosa per film come Il generale della Rovere, Adua e le compagne, Fantasmi a Roma solo per citarne solo qualcuno.

La storia tra Sanda Milo con il maestro Federico Fellini, conosciuto sul set di 8 e mezzo, è durata ben 17 anni, benché lui fosse già sposato con l’attrice Giulietta Masina. Nel corso della chiacchierata Sandra Milo ha spiegato che nel momento in cui il regista le ha chiesto di vivere la loro liason alla luce del sole, dunque di ufficializzare la loro unione, lei ha troncato«Quando lui mi ha detto ‘Basta essere amanti, voglio stare con te’ io non ho accettato. Noi eravamo stati insieme per 17 anni. Una storia clandestina, un amore fantastico che aveva sempre escluso problemi perché era solo la bellezza e l’emozione di incontrarsi. Ho pensato: ‘Se quest’amore così fantastico e un po’ irreale, lo trasformo in qualcosa di normale, dove lui può dirmi ‘Che ci hai messo in questo sugo?’ o ‘Spendi troppo’ o ‘Sei ingrassata’, io ci rimango male’. Volevo conservare l’amore straordinario che è ancora dentro me e mi dà forza e felicità, dovevo lasciarlo così com’era, senza banalizzarlo con una storia di vita in comune. Ho preferito chiuderlo nel momento più bello ed è rimasto così…». 

Poi con tranquillità Sandra Milo ha raccontato anche del rapporto che aveva con la stessa Giulietta Masina, moglie del cineasta Fellini. Non si è mai sentita a disagio con lei, né c’è stata alcuna rivalità: «Volevo molto bene a Giulietta. Era una donna fantastica, intelligente, curiosa, piena di fantasia e molto generosa. Se mi sentivo a disagio con lei? Ma no, condividevamo amore. Era un amore condiviso. Lei lo amava molto e anch’io. Con un uomo come Federico, era impossibile pensare di tenerlo solo per sé. Sia le donne che gli uomini facevano follie per lui. Lei, però, aveva una parte importante di lui. Lui tornava sempre da Giulietta e questo era bellissimo», ha chiarito l’attrice, che oggi sta vivendo una nuova storia. Al momento l’attrice è fidanzata con Alessandro Rorato, un imprenditore che vive in Veneto: «Dice sempre delle cose così carine. Quando lo sento la mattina, mi dice ‘Stanotte ti ho pensato’. È un grandissimo lavoratore. Ci vediamo ogni tanto. Non ho il coinvolgimento dei sensi, tutto ha un limite, però mi piace perché se mi fanno male i piedi mi toglie le scarpe, ma non lo fa come si fa a una nonna ma con grazia e garbo. Ho un sacco di ragazzotti che mi ronzano intorno, ma ho il terrore che lo facciano per fregarmi la borsa…». 

Sul finale, con la solita ironia che la contraddistingue Sandra Milo ha ammesso anche di essere stata infedele in amore«Anche se sei innamorata puoi avere una storia carina non impegnativa con qualcuno. Chi rinuncia a tradire è bravissimo, ma io non sono stata capace. Sono stata molto attenta a non farlo scoprire ai miei partner, ma ho preso tante botte. Come si fa a resistere alla corte?», ha chiosato con leggerezza l’attrice

Adv
Adv
Adv
Back to top button