Gossip e TV

Scontro fra i fratelli Vacchi, chiesto il pignoramento a Gianluca

Adv
Adv

Nella famiglia Vacchi è in corsa una lite sfociata in tribunale. I due fratelli, Gianluca, molto seguito sul web e Bernardo sono andati per vie legali a causa di un investimento sulle cyclette di lusso ideate da Gianluca Vacchi. L’affare non è andato bene, e adesso il giudice ha dato ragione all’altro fratello. Ora, oltre a dover pagare 200 mila euro e una fornitura di cyclette il deejay potrebbe andare incontro al pignoramento dei suoi beni.

La lite tra i due fratelli, Bernardo e Gianluca Vacchi

I fratelli, Bernardo e Gianluca Vacchi, sono bolognesi ed eredi di una delle più importanti famiglie di imprenditori italiani. Il primo è più riservato e critico nei confronti del fratello, il secondo invece è molto noto per i suoi video estrosi e la tendenza a esibirsi sui social.

La lite è nata per un affare male, ovvero sulla produzione di cyclette di lusso, tanto da farli finire in tribunale. Ma adesso un giudice ha deciso, sarà Gianluca Vacchi a dover pagare, circa 200mila euro. Ma non solo, rischierebbe anche il pignoramento di alcuni beni.

Ma non sarebbe il primo episodio.. già nel 2017 Gianluca Vacchi era stato pignorato di beni per circa 10 milioni di euro da Banca BPM. L’istituto milanese aveva chiesto il sequestro di yacht, ville, azioni e quote visto che l’imprenditore non aveva saldato i suoi debiti. La situazione si era poi risolta senza esiti, ma aveva tenuto col fiato sospeso i fan dell’influencer. Ma non solo, in passato Gianluca ha contratto un debito di 380mila euro con i cugini Marco e Alberto Vacchi, per le spese di noleggio elicotteri e aerei.

Vedremo questa volta come andrà a finire.

Matteo Salvatore

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button