Sergio Perez e Max Verstappen pronti ad attaccare la Mercedes?

Sergio Perez, da poco in Red Bull, si troverà di fronte ad una doppia sfida in questa stagione: affrontare il compagno di squadra Max Verstappen e attaccare il dominio Mercedes. I due piloti sono davvero pronti ad infastidire la coppia di Wolff, oppure si lasceranno sfuggire il vero obiettivo limitandosi a lottare tra loro? Una questione interessante che troverà la sua risposta in pista.

Verstappen Perez: i soliti primo e secondo pilota Red Bull?

Le dichiarazioni di Perez non lasciano molti dubbi: il messicano ha come obiettivo dimostrare tutto il suo potenziale ed il suo talento, restando almeno al passo del compagno di squadra. Verstappen invece non ha intenzione di lasciare nulla a Checo. Vuole “distruggere” il pilota in pista, come ha fatto in passato con chi ha condiviso il team e sa di avere le capacità di farlo.

“Essere accanto a Max è una grande sfida, sappiamo tutti quanto sia veloce. È uno dei piloti più veloci, se non il più veloce. Negli ultimi anni è diventato un pilota completo. Penso di avere abbastanza esperienza e talento per stare al passo. E’ tutto nuovo, ho cose da imparare. Questo richiede un po’ di tempo. Penso però che sarà un processo veloce, poiché la squadra è molto felice di avermi qui e mi stanno supportando in tutto. Tutti sono molto motivati per la stagione che ci attende”.Sergio Perez

Sergio Perez Red Bull
Sergio Perez nel suo primo giorno in Red Bull – PhotoCredit: Official Twitter Red Bull Racing

“Ho battuto tutti i miei compagni di squadra, e questo è un bene. Come dice sempre mio padre, devi distruggere il tuo compagno di squadra. Allo stesso tempo, però, so che Perez avrà lo stesso obiettivo e di fatto non ci sarà un ‘numero uno’ all’interno della squadra. Bisogna sempre fissarsi il target di battere il proprio compagno. Questo penso che sia un bene perché è l’unico modo per portare avanti la squadra con entrambe le vetture, come è stato il caso alla Red Bull con me e Ricciardo”.Max Verstappen

La nuova coppia Red Bull contro i due Mercedes

Helmut Marko crede nelle capacità di Perez, ed è convinto che si troverà “massimo a due decimi” da Max. Sa che i due piloti hanno un’alta probabilità di poter battere in pista i due piloti Mercedes, ma non dipende solo da loro. Questo 2020 ci ha dimostrato quanto la macchina faccia la differenza per il team di Brackley, mentre i numerosi problemi di affidabilità di Red Bull hanno influito negativamente sulla stagione di Verstappen.

Sergio Perez Red Bull
Sergio Perez al primo giorno in Red Bull – PhotoCredit: Official Twitter Red Bull Racing

“Potremo valutare la nostra coppia di piloti rispetto a Hamilton-Bottas solo quando Checo salirà sulla nostra macchina. Nonostante ciò, ci tengo a sottolineare nuovamente che la curva prestazionale di Perez ha avuto una incredibile tendenza al rialzo nella seconda parte del 2020. Si è messo sempre in una buona posizione dimostrando un feeling eccezionale con la macchina e sul passo gara. Ha avuto poi la possibilità di mettersi alla prova per tutta la stagione, cosa che invece è mancata a Nico Hulkenberg”.Helmut Marko

SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🎙 SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Annachiara D’Amato

© RIPRODUZIONE RISERVATA