CalcioSport

Serie B – Tutti i risultati dell’ottava giornata

Ottava giornata di Serie B pirotecnica come il settimo turno. Anche quest’oggi non sono mancati quei risultati a sorpresa che hanno visto cadere Avellino e Perugia e rilanciato compagini come l’Empoli e la Pro Vercelli, già galvanizzata dalla straripante vittoria contro il Cesena di sabato scorso.

Entrambe provenienti da un pareggio, Palermo e Parma si sono annullate a vicenda: in un match caratterizzato da assenze importanti causate dalla sosta per le nazionali e da pesanti squalifiche. Padroni di casa in vantaggio al 10′ con  La Gumina, ma raggiunti al 71′ da Gagliolo, lesto a sfruttare una disattenzione della retroguardia rosanero sugli sviluppi di una punizione calciata da Scozzarella.

La Cremonese passa subito in vantaggio contro la Ternana grazie al penalty calciato da Piccolo. Ancora una volta, però, gli umbri si sono dimostrati duri a morire e, come contro il Venezia, recuperano il risultato segnando tre goal in cinque minuti (Carretta 42′, Signorini 45′, Albadoro 45’+2). Nella ripresa, nonostante il risultato sembrasse già acquisito, Scappini e Mokulu recuperano un punto che non fa ben sperare i rossoverdi.

Seconda vittoria consecutiva per la Virtus Entella che annichilisce il Brescia con un secco 3-0 evidenziando le nette difficoltà delle rondinelle lontano dal Rigamonti. De Luca, Brivio e La Mantia firmano il successo ligure.

Si rialzano Bari ed Empoli dopo le sconfitte arrivate nell’ultima giornata. Gli irpini passano in vantaggio con Kresic al 65′, ma si fanno recuperare due minuti più tardi da Improta. A firmare la vittoria dei galletti è il penalty siglato da Galano. I toscani archiviano subito la pratica Foggia con una doppietta di Caputo e il goal di Donnarumma; la rete all’82’ di Mazzeo rende meno amara la sconfitta dei rossoneri.

Altra sconfitta per il Perugia e, dall’altro lato della moneta, seconda vittoria consecutiva della Pro Vercelli che, ancora una volta, sigla 5 goal. Legati porta in vantaggio i piemontesi, ma Belmonte pareggia i conti; ma è solo un’illusione perché la Pro Vercelli dilaga con la doppietta di Castiglia, Morra e la seconda rete consecutiva di Giuseppe Vives.

Venezia ancora vittorioso, stavolta contro il Carpi, che deve incassare il secondo k.o. di fila. La squadra di Inzaghi conquista i tre punti stile risultato all’inglese grazie a Marsura (37′) e Pinato (75′).

Nicola Gigante

Adv

Related Articles

Back to top button