Informare

Sigarette elettroniche, perché sceglierle

Ormai ci sono centinaia e centinaia di migliaia di persone che si informano sulle sigarette elettroniche come alternativa  a fumare sigarette tradizionali e diciamo che ci sono persone che almeno le pigliano in considerazione e vogliono avere più informazioni possibile per capirne un po’ di più

Praticamente la sigaretta elettronica che può venire chiamata anche e-cig è stata progettata per sostituire E comunque simulare i sistemi tradizionali che ci consentono di fumare tabacco come le sigarette o i sigari sia per l’utilizzo, ma anche per l’aspetto

 Come le sigarette normali anche esse hanno della nicotina liquida che però hanno Intanto una quantità variabile e poi viene miscelata con dei composti di altre sostanze chimiche come il glicerolo e glicole propilenico

 Poi ogni dispositivo è a sé che comunque ci stanno tanti modelli e ognuno avrà un sistema elettrico di vaporizzazione,delle batterie ricaricabili, e poi delle cartucce contenenti un liquido che dovrà essere vaporizzato

 Praticamente quello che succede che all’interno delle cartucce ci possono essere tra i suoi 24 mg di nicotina ma alcune non ne hanno proprio rilasciano solo un vapore aromatizzato praticamente

 Poi a proposito dei liquidi e a  proposito degli aromi da questo punto di vista Ce n’è per tutti i gusti e questa è una di quelle cose per le quali  piacciono moltissimo questo tipo di dispositivi

 Il vantaggio di queste sigarette elettroniche che non avendo una combustione durante l’uso non ci sono quei residui come il catrame, gli idrocarburi e quindi diventano un po’ più sicuri rispetto ai prodotti tradizionali 

 In poche parole questa sigaretta elettronica permette di inalare vapore che  è aromatizzato e metterlo nell’apparato respiratorio senza  la combustione del tabacco e teoricamente potrebbe essere utile per prevenire decine di casi di cancro ogni anno  come succede con la  nicotina

 Non tutti conoscono i dettagli rispetto alle sigarette elettroniche

 Molti non sanno che già nel 1983 un americano presentò un’idea di sigaretta elettronica ma diciamo che il dispositivo come lo conosciamo noi arriva dal 2003 da un farmacista cinese che crea un primo prodotto commerciale, Diciamo che  è stimolato dalla morte di suo padre che era morto per un cancro ai polmoni perché era un accanito fumatore

 Poi chiaro che questa tecnologia si è diffusa a macchia d’olio e molte aziende hanno provato questo business e Si sono diffuse in tutto il mondo praticamente

 C’è da dire che non tutti sono concordi sui suoi effetti positivi alcuni la criticano come ogni cosa  ed è importante  prendere tutte le informazioni del caso e andare ad informarsi sui vari dispositivi disponibili e come dicevamo potrei scegliere anche tra i tanti liquidi e tra tanti aromi quello che ci piace di più

 Quando avremmo utilizzato una sigaretta elettronica per un pò di tempo ci renderemo conto anche come salute  anche come abitudini delle differenze rispetto a quelle sigarette tradizionali, e potremmo anche decidere se è il caso di continuare con essa, oppure smettere proprio completamente sia con le sigarette classiche, che anche con le sigarette elettroniche appunt

Back to top button