Slavina travolge un Hotel nel Pescarese: una vittima e molti dispersi

Ieri sera a Rigopiano nel Pescarese, alle pendici del Gran Sasso, una slavina ha travolto un albergo imprigionando una trentina di persone all’interno.

Sono arrivati intorno alle 4 di questa mattina i primi soccorritori alpini della Guardia di Finanza solo con l’ausilio degli sci per  raggiungere il resort investito dalla valanga causata, molto probabilmente, da una delle scosse di terremoto che ieri ha colpito il centro Italia.

La bufera di neve  rende ancora difficoltoso il raggiungimento del luogo con i mezzi pesanti.

Scavare è molto difficile. La situazione è critica all’interno della struttura e i mezzi cingolati per il soccorso sono ancora bloccati a più di 15 km dall’hotel.

L’allarme è partito con un sms da alcuni clienti dell’albergo e alle prime luci del mattino sono state estratte vive due persone di cui una in stato di assideramento.

Alle 9.30 è stata ritrovata una vittima e purtroppo, secondo gli ultimi aggiornamenti,  i dispersi sono ancora molti.

Rosanna Maurici

© RIPRODUZIONE RISERVATA