Sport

Sofia Goggia, amare considerazioni: “Stare bene è ancora un miraggio…”

Stare bene ancora è un miraggio. Amare considerazioni quelle di Sofia Goggia che, dopo essersi infortunata, potrebbe alzare bandiera bianca nelle Olimpiadi invernali 2022 in corso di svolgimento a Pechino. La campionessa italiana non ha ancora ufficializzato se ci sarà nella discesa e nel SuperG olimpico, ma le sensazioni, sentendo le sue parole, non sono positivissime.

Le parole di Sofia Goggia

Ecco cosa ha detto l’atleta azzurra ai microfoni del quotidiano La Gazzetta dello Sport. Nelle parole della sciatrice c’è tanta amarezza per le sue condizioni attuali di salute:

Ho pianto tutta la mattina. Il carico emotivo è enorme, allucinante. Meno male che almeno un oro ce l’ho a casa. Pensa se non avessi nemmeno quello. Star bene è ancora un miraggio. Però sto, con un po’ di dolori. Proviamo giorno per giorno, poi vediamo. Non garantisco niente. Dolore mentre scio non ne sento, ma è chiaro che devo rinforzare ancora la gamba perché dopo quattro giorni mi era praticamente sparita. Vediamo, non mi aspetto nulla. Vedo di giorno in giorno come va. Discesa e SuperG? Intanto mi concentro su questi giri da SuperG, poi vediamo. Più scio, meglio va e meglio mi sento. Manca ancora una settimana, immagino sarà una bella tirata“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(credit foto – pagina Facebook Sofia Goggia)

Back to top button