Super Sebring 2020 Cetilar Racing – Nella giornata di oggi è stata ufficializzata la cancellazione della 1000 Miglia di Sebring che si sarebbe dovuta svolgere il prossimo 20 marzo. Tuttavia, Cetilar Racing aveva già deciso in precedenza di non partecipare al sesto round del FIA World Endurance Championship.

Super Sebring 2020 senza Cetilar Racing

Il Coronavirus colpisce ancora nel panorama del motorsport mondiale. Malgrado la corsa americana sia stata cancellata, la scuderia italiana Cetilar Racing ha confermato a Sporstcar365 che avrebbe preso comunque parte alla trasferta in Florida. Stando a quanto riportato da Sportscar365, la decisione di Cetilar Racing è mirata a supportare la lotta al Coronavirus.

Super Sebring 2020 Cetilar Racing
Cetilar Racing con la sua Dallara P217 #47 – Photo Credit: Cetilar Racing

Cetilar Racing, che avrebbe dovuto schierare l’unica Dallara P217 Gibson in griglia con Roberto Lacorte, Andrea Belicchi e Giorgio Sernagiotto, ha dichiarato che tutti gli investimenti legati alla trasferta in Florida risparmiati, saranno donati ai reparti di terapia intensiva di diversi ospedali italiani. Oltretutto, Roberto Lacorte è il vice presidente e CEO di Pharmanutra SpA, azienda con sede a Pisa che si occupa di di sviluppare prodotti nutraceutici e dispositivi medici. Un piccolo gesto di grande importanza.

Questo rappresenta il primo forfait per Coronavirus nel FIA World Endurance Championship in questa stagione. A causa del forfait della scuderia italiana, la classe LMP2 sarebbe stata composta da sei vetture dato che non avrebbe partecipato anche la Cool Racing #42. Le sei vetture in pista dalla categoria LMP2 sarebbero state tutte delle Oreca 07 o delle vetture derivate (Alpine A470 di Signatech Alpine). Una situazione che sarebbe stata ancora più equilibrata in griglia.

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA