Motori

TDR2 GP Francia: Fabio Giovannucci vince grazie ad un DT

I ragazzi del TDR2 sono stati protagonisti di una gara tiratissima in Francia. Il vincitore è stato Fabio Giovannucci su McLaren che intasca l’ennesimo trionfo stagionale, aiutato però dalla penalità di +20 secondi data a Daniele Ceni.

La tappa sul Circuito del Paul Ricard è stata tanto incerta quanto spettacolare. Le condizioni climatiche, avverse ancora una volta, si sono abbattute a metà gara. La pioggia sembrava andar via, ma poi è diventata più dirompente che mai costringendo i piloti a montare intermedie o addirittura full-wet. Sono state di particolare importanza le varie Virtual Safety Car che hanno decorato la gara, portando Daniele Ceni all’errore a favore di un fortunato e pulito Fabio Giovannucci, unico pilota sulla griglia a non subire nemmeno una penalità.

TDR2 GP Francia – tanti colpi di scena

L’ottava tappa del mondiale di F1 2019 è stata vinta da Fabio Giovannucci su McLaren, dietro di lui un brillante Stefano Sanchini su Williams affiancato in terza posizione da Daniele Ceni su Racing Point.

La partenza è stata eccelsa, come al solito. I primi due mantengono le posizioni d’avvio mentre Marco Milani dalla quarta piazza ne approfitta ed attacca di prepotenza la Renault di Daniele Mocci che scala così in quarta posizione. Ne approfitta anche l’altra Mercedes, quella di Enzo Zannella che balza in ottava posizione.

tdr2 gp francia
Partenza del GP di Francia – Photo Credit: F1 2019

Il primo ritirato della gara è stato lo sfortunato Ezio Musso su Red Bull capitombolato a muro durante la percorrenza della Signes, la curva più veloce dell’intero mondiale. Questo causa la presenza di una VSC che favorisce la Racing Point di Ceni ad allungare sulla McLaren dietro di lui.

Sul rettilineo del Mistral la McLaren è in leggero svantaggio poiché i piloti dietro – una Mercedes e una Williams – erano davvero incollati. Marco Milani tenta il sorpasso interno alla chicane del rettilineo Mistral, ma non osa completarlo così ne approfitta Sanchini che fa un sorpasso da manuale andando poi a braccare così la McLaren in seconda posizione.

Giro 4 disastro per Milani che impatta a muro la propria W10. L’impatto comporta la rottura delle sospensioni e l’immediato ritiro. Con questo risultato, più quello subito in Canada, il pilota della Merceds balza indietro in classifica dalla seconda alla quarta posizione. Ne approfittano tutti gli altri piloti, in particolar modo Daniele Mocci, Giacomo Rambelli e Luigi Sparice già in lotta tra di loro da diversi giri.

Questo terzetto dopo qualche giro si riduce ad una lotta interamente tra Red Bull e Renault, ma un errore di troppo di Rambelli lo porta a toccare il retrotreno della monoposto di casa causando così la rottura della propria ala anteriore.

Intorno l’ottavo giro inizia la magica danza dei box, in cui i piloti hanno attuato diverse strategie, alcune importanti altre meno, ma presto si sarebbero rivelate tutte inutili.

racing point gp francia
Racing Point Daniele Ceni – Photo Credit: F1 2019

Inutili perché intorno il giro 17 inizia a piovere sul circuito francese. Dopo qualche giro la pioggia inizia a farsi molto più intensa e costringe diversi piloti a montare le intermedie. C’è chi preso dalla troppa fretta o dalla voglia di rimontare la classifica sbaglia un po’ i tempi. Parlo della Red bull, unica rimasta, quella di Giacomo Rambelli che anticipando troppo la sosta ai box, perde aderenza perché la pista non era ancora in una condizione tale da poter usufruire della mescola da bagnato.

Il ritiro della Haas di Salvatore Cunsulo causa il rientro della VSC e sarà proprio quella a dare una penalità DT al leader della corsa Daniele Ceni poiché non ha rispettato il tempo delta. Il pilota decide di non scontare la penalità durante la corsa, chiudendo la gara in prima posizione e, una volta terminata,l’ammontare dei secondi di penalità (20 secondi) lo proiettano in terza posizione, permettendo così a Fabio Giovannucci di vincere la gara.

Le prossime gare

Le prossime gare del campionato F1 2019 del Team Dude Racing sono le seguenti:

  • TDR1 – GP Austria: 10/02/2020;
  • TDR2 – GP Austria: 17/02/2020.

Video gara TDR2 GP Francia

Se hai perso la gara del TDR2 GP Francia puoi recuperarla qui sotto!

Classifica Piloti e Costruttori

Ecco la classifica piloti e costruttori del TDR2 aggiornata al GP di Francia.

classifiche f1 2019 gp francia
Classifica Piloti TDR2 – Photo Credit: Team Dude Racing
classifiche f1 2019 gp francia
Classifica Team TDR2 – Photo Credit: Team Dude Racing

Segui il Team Dude Racing sul loro sito internet e sui social FacebookInstagramTwitch e YouTube!

FOTO TDR1 GP Francia

[masterslider id=”130″]

SEGUICI SU :

Adv

Related Articles

Back to top button