23.4 C
Roma
Maggio 8, 2021, sabato

Techeetah Extreme E, il team posticipa l’approdo nella nuova competizione

- Advertisement -

Techeetah non ci sarà alla prima gara della Extreme E. Il team gestito dall’azienda indonesiana non prenderà parte alla prima tappa del campionato, il Desert X-Prix. La motivazione, spiega la dirigenza, è dovuta alla situazione pandemica che sta colpendo il pianeta, e che ha messo a repentaglio il lavoro fatto sin ora. Il team Techeetah era ancora rimasto indietro, in quanto manca un sito ufficiale della squadra e soprattutto l’annuncio dei piloti del suo team.

Techeetah rallenta la sua entrata in Extreme E

Il team Techeetah di Extreme E, gestito dall’omonima azienda che a sua volta fa parte del gruppo SECA, aveva annunciato nel 2020 la partecipazione al campionato elettrico off-road, dopo le stagioni piene di successi nell’altro campionato full-electric, la Formula E. La squadra completava la cifra tonda di 10 squadre iscritte alla nuova competizione, ma dopo qualche mese qualcosa è andato storto, e non ci saranno 10 team alla tappa di apertura.

In Arabia Saudita, infatti, si presenteranno solamente 9 team, poiché la squadra colorata di oro e nero resterà ancora nella sua sede. Lo scopo sarà ultimare gli impegni rimasti per poter partecipare alla Extreme E. Secondo quanto detto dalla dirigenza, la causa del problema è il COVID-19, che ha obbligato l’Europa a limitare i contatti con l’esterno; per questo motivo l’azienda non ha potuto raggiungere né luoghi dove provare l’auto, né i piloti. Tuttavia la partecipazione al campionato sembra solo essere stata rimandata di qualche settimana, probabilmente anche solo all’Ocean X-Prix, secondo evento della stagione.

Il comunicato della squadra Techeetah

La dirigenza dell’azienda Techeetah ha pubblicato una dichiarazione dove si attesta la mancata partecipazione al primo X-Prix della storia della Extreme E. Il fattore decisivo che ha portato a questa scelta, come già anticipato, è legato alla pandemia. A seguire, le parole che hanno dato l’annuncio:

“Il team, di proprietà dell’Indonesian Indover Group, ha citato la pandemia COVID-19 come fattore decisivo nella decisione. Con restrizioni di viaggio globali che significa che non potevano andare in Europa per testare lauto e incontrare i piloti. o fare il preparativi necessari richiesti. Tuttavia, il team rimane impegnato a competere in Extreme E in una gara successiva e si prevede un annuncio formale sulla futura partecipazione della squadra nelle prossime settimane”.

Arriva la rivista di Motorsport Metropolitan!

Il primo numero della nostra rivista (gratuita!) targata Motorsport Metropolitan è disponibile sulla piattaforma Issuu. Scaricatela per leggere tutti i nostri contenuti esclusivi!


SEGUICI SU:

📷 INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
📹 YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
🐦 TWITTER: https://twitter.com/Motorsport_MM
🎙️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
📱 PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
📰 NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport

Alessio Auriemma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
Alessio Auriemma
Classe '03, di Napoli. Aspirante giornalista sportivo, appassionato di qualsiasi sport, alla prima esperienza con una testata giornalistica ufficiale. Dalla tenera età porto con me una grandissima passione per il mondo delle corse e in particolare per il Cavallino, sin da quel primo giorno nel Museo Ferrari.
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -