Le teorie più assurde sull’esito di Endgame

Com’è ormai noto, la gallina dalle uova d’oro di Disney non è rappresentata solo dall’enorme affluenza di spettatori alle sue produzioni cinematografiche ma è anche l’incredibile rimbombo mediatico che i fan adoperano in merito alle vicende narrative dei film in uscita.
Ovviamente, stiamo parlando di teorie sviluppate dagli appassionati circa l’esito delle trame che negli studios della Marvel , sono ormai sinonimo di pubblicità gratuita col minimo sforzo.

Basta un trailer dalle sequenze ben ordinate, un dettaglio messo a puntino per confondere le idee dei meno attenti ed ecco che il gioco è fatto.

Se avete seguito le ultime riguardo al teaser di Far From Home, saprete di sicuro che alcuni nerdoni hanno teorizzato che uno dei fotogrammi del filmato, nasconda l’uscita di scena di uno dei personaggi più amati della saga.

Stando a queste ipotesi, infatti, la scena in cui Happy compare con un enorme assegno di 500 mila dollari, dimostrerebbe che Tony Stark sia morto.

Come ben sappiamo, Endgame uscirà prima del nuovo film sull’arrampica-muri e l’assenza del miliardario nel teaser è già un colpo gobbo ai sostenitori del team Iron Man.

Per di più, ciò che avrebbe presumibilmente sconvolto mezza community è il fatto che sul titolo destinato a Peter Parker, ci sia la firma di Pepper Potts, la scoppiettante assistente di Tony.

assegno pepper

Ebbene, non c’è assolutamente nulla di cui preoccuparsi. In Iron Man 2, Tony promuove la sua segretaria alla qualifica di amministratrice delegata quindi è lei a deporre la firma su tutti i documenti inerenti alle Stark Industries.

E poi, rimane ancora da capire la natura di questo generoso compenso. Probabilmente non si tratta di un’eredità, dato che è chiaramente un assegno celebrativo – date le dimensioni dello stesso. Beneficenza, forse?

Altra teoria che merita sicuramente approfondimenti ma che non appunta alcun nero su bianco, è quella circa un’affermazione di Happy durante lo stesso teaser di Far From Home.

L’addetto alla sicurezza della Stark sta discutendo con qualcuno quando pronuncia queste parole: you’re all alone!

Ovviamente questa frase significa tutto o niente dato che non si conosce il secondo interlocutore della conversazione. Eppure, c’è chi sostiene che per ripristinare l’universo sconvolto dal terribile schiocco di dita di Thanos, la formazione degli Avengers si sarebbe immolata. Per intero.

Questa teoria godrebbe di plausibilità qualora Happy stesse parlando con Pepper o peggio, con Nick Fury. Altri motivi che spiegherebbero l’esistenza di una tale ipotesi è la consapevolezza dei termini di scadenza contrattuali degli interpreti della vecchia guardia. Come è noto, infatti, la “rosa” dei Vendicatori, subirà diverse trasformazioni nel tempo.

Per ultima ma non meno assurda delle altre, vediamo la spartizione dell’universo narrativo in due archi diversi. C’è chi sostiene che Thanos non avrebbe solo causato la morte del 50% degli esseri viventi ma che abbia creato due differenti versioni della realtà di cui una sarebbe quella a cui abbiamo assistito in Infinity War. Nell’altra, invece, i sopravvissuti sono sostituiti dalle vittime della prima.

thanos snap
Può Thanos essere stato così poco attento da aver realizzato una delle teorie più assurde sull’esito narrativo della saga?

Queste sono le teorie più assurde ma non è detto che la sceneggiature dei prossimi film non possa serbare dei colpi di scena per lo meno simili a quanto ipotizzato dai fan. Voi cosa ne pensate? Fateci sapere nei commenti!

Per il resto, non ci rimane che vivere per vedere. Thanos permettendo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA