Toyota Aston Martin Hypercar – Dopo l’annuncio che Aston Martin ha deciso di rimandare il proprio programma LMH con la Aston Martin Valkyrie, Toyota ha deciso di intervenire sulla questione. Che tipo di risposta c’è stata da parte del costruttore giapponese? Confermata la Hypercar oppure c’è un cambiamento in corso d’opera?

Toyota risponde ad Aston Martin sulla Hypercar

Gli ultimi giorni sono stati parecchi movimentati per il futuro del FIA World Endurance Championship. Dalla firma dell’accordo tra IMSA ed ACO sulla convergenza delle categoria fino ad oggi gli annunci di conferme e ritiri sono stati numerosi. Con un crescente interesse per la classe LMDh ed un sempre minore interesse per la categoria LMH, Toyota Gazoo Racing ha deciso di intervenire sulla questione rispondendo ad Aston Martin.

Toyota Aston Martin Hypercar
Toyota ed Aston Martin erano i due costruttori pionieri della nuova classe LMH – Photo Credit: FIA WEC

“Siamo consapevoli dell’annuncio di Aston Martin e siamo molto dispiaciuti per questa decisione che hanno preso. Le circostanze di Aston Martin [cambio proprietario ed un futuro focus sulla Formula 1] sono molto diverse dalle nostre. Per questo, considereremo la situazione e confermeremo la nostra posizione prossimamente”Statement di Toyota riportato da Sportscar365

Malgrado la situazione sia molto diversa tra Toyota ed Aston Martin, Toyota sembrerebbe non aver confermato immediatamente il suo impegno per la Hypercar. Preservandosi il diritto di valutare la situazione prossimamente, Toyota dovrà valutare la convenienza nel presentarsi a settembre con una Hypercar basata sulla GR Super Sport. Con la situazione attuale, soltanto Scuderia Cameron Glickenhaus e ByKolles avrebber confermato la volontà di proseguire un programma hypercar. Tuttavia, nessuno dei due costruttori sembrerebbe pronto a scendere in pista il prossimo settembre per il primo round stagionale.

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA