Approfondimenti

Trasporto rifiuti: cosa bisogna sapere

Quando parliamo di trasporto rifiuti dobbiamo approfondire perché un argomento abbastanza specialistico, e soprattutto è un argomento abbastanza complicato e già lo è per gli addetti lavori e figuriamoci per non è che non lo siamo, però rispetto al quale sarebbe interessante avere un po’ di informazioni che non guastano mai

Per poter approfondire in maniera più specifica questo argomento e tutte le ripercussioni pratiche collegate allo stesso ci si posso fermare sulla distinzione per quanto riguarda poi anche l’iscrizione all’albo tra le categorie di rifiuti della propria attività o quelli che vengono chiamate trasporto dei rifiuti derivanti da attività di terzi o più comunemente trasporto rifiuti in conto terzi o trasporto in conto proprio

Teniamo presente che anche per quanto riguarda i rifiuti derivanti dalla propria attività, se anche prima non era chiara questa questione, poi si è capito che è obbligatorio iscriversi all’albo.

E lo abbiamo capito grazie a varie sentenze della Corte giustizia europea che tra l’altro un bel po’ di anni fa ha condannato il nostro Paese perché doveva costringere le imprese dì quelle attività che si occupano di trasporto rifiuti, di iscriversi all’albo a prescindere se quei rifiuti sono prodotti da terzi, oppure da se stessi

Sempre che dobbiamo specificare naturalmente che l’abilitazione ambientale e quindi la l’iscrizione all’albo non Sostituisce, ma si deve aggiungere chiaramente anche all’abilitazione stradale per l’autotrasporto e questo lo si sa

E quindi bisognerà individuare quell’ albo nazionale di quelle persone fisiche e giuridiche che possono fare questo trasporto in base alle leggi del settore naturalmente e per fare quell’attività deve potersi qualificare come attività imprenditoriale per poter fare questo tipo di lavori e per poter svolgere questo tipo di compito

Bisogna trovare sempre delle aziende affidabili che si occupano di trasporto rifiuti

Come dicevamo poi dal titolo di questa seconda parte è chiaro che quando ci si informa in questo settore, ed il primo obiettivo è trovare delle aziende affidabili

Teniamo presente che questa aziende dovranno avere un parco mezzi dove avranno vari mezzi appunto per il trasporto di materiali pericolosi e non pericolosi e quindi pensiamo agli autocarri che sono specifici per le micro raccolte o pensiamo agli autotreni che servono a raccogliere container scarrabili

Ma potremmo pensare anche a quelle che si chiamano bilici con vasca a Tenuta o le motrici compressa o le matrici con polipo per la raccolta dei rifiuti diffusi. E stiamo facendo solo degli esempi perché poi ogni azienda ha la sua specificità

Praticamente queste aziende garantiscono il trasporto e lo stoccaggio dei rifiuti, stando attenti a tutte le esigenze particolari che può avere ogni cliente, cercando sempre anche nelle emergenze di trovare delle soluzioni flessibili con esso, sempre che rispettino la legge naturalmente

Tra gli automezzi chiaramente ci saranno anche quelli che garantiscono i rifiuti speciali e pericolosi, e come dice la parola stessa sul rifiuto naturalmente è da prendere con le pinze e molto particolari

L’importante soprattutto se stiamo cercando questa azienda in una città medio-grande non fermarci assolutamente alla prima che troviamo

Back to top button