Informare

Tutte le domande sulle dimensioni del vostro pene – Intervista a Silvio Cocci di PoliclinicoNews.it

Qual è la dimensione effettiva del pene? Già facendo un giro sul web vediamo che ci sono molte idee diverse in proposito. Invece di sciorinare numeri a caso, abbiamo rivolto tutte le domande sulle dimensioni del vostro pene ad un esperto in materia: Silvio Cocci di PoliclinicoNews.it

Ecco le sue risposte.

Qual è la misura media di un pene eretto?

Non è così grande come molti pensano. 

Una ricerca condotta sulla popolazione mondiale ha rilevato che la lunghezza media di un pene eretto è compresa tra 11,9 e 13,9 cm. Volendo guardare invece alla circonferenza, questa si attesta intorno ad una dimensione media di 11,6 cm. 

Tuttavia, possono esserci anche individui con membri molto meno lunghi e spessi. L’unico dato certo, quindi, è che più della metà degli uomini sopravvaluta le dimensioni del proprio organo sessuale.

Come fare a misurare correttamente le dimensioni del pene?

Per prendere correttamente le misure del fallo, occorre misurare dalla base alla punta, ossia dal punto in cui il pene incontra l’osso pubico fino all’estremità superiore del glande. 

Per ottenere una misura più precisa, consiglio di comprimere l’adipe davanti all’osso pubico e di non includere la lunghezza extra del prepuzio.

È possibile aumentare le dimensioni del pene?

Sì, è possibile, ma la maggior parte dei metodi disponibili offre solo un aumento solo temporaneo e marginale delle dimensioni. 

Occorre, inoltre, fare attenzione ai metodi miracolosi pubblicizzati online, che possono fare più male che bene al vostro pene e, soprattutto, al vostro portafoglio.

Quali sono i metodi di allungamento del pene più utilizzati, sicuri ed accreditati?

I metodi più utilizzati per allungare il pene sono le pompe e i dispositivi di trazione come gli estensori penieni. Questi, però, offrono solo un aumento momentaneo del membro, anche se possono aiutare a risolvere problemi anatomici e di curvatura.

In alternativa, è possibile ricorrere alla ginnastica per il pene e agli esercizi per il pavimento pelvico, che sono anche molto più sicuri. 

Solo nei casi in cui ci si trovi di fronte a casi di micropene, ossia un pene talmente piccolo da non consentire il rapporto sessuale, sarà possibile ricorrere ad un intervento chirurgico di allungamento o falloplastica, che però presenta molti rischi per la salute.

Di recente, sono molto in voga anche le infiltrazioni di acido ialuronico direttamente nel pene, che però hanno effetti solo sulla circonferenza e non sulla lunghezza del membro.

Le creme per allungamento funzionano davvero o sono delle bufale?

Dipende. Le creme per allungamento funzionano solo per ottenere un allungamento sia pure minimo del fallo una volta applicati ad uso topico, anche se ovviamente si tratta solo di incrementi temporanei. 

Il mio consiglio è di usare le creme per allungamento in abbinamento ad altri metodi (ad esempio il Jelqing o vacuum device) e di scegliere sempre prodotti realizzati da aziende sicure ed affidabili.

Quanto contano le dimensioni del pene per avere un’appagante vita sessuale?

Sia nell’ambito di una relazione eterosessuale, sia all’interno di un rapporto omosessuale, le dimensioni del pene hanno un peso abbastanza fondamentale. 

La maggior parte delle persone preferisce, infatti, avere un compagno con un pene medio o leggermente superiore alla media. Questo vale sia per le storie di una notte, sia per le relazioni a lungo termine.

Tuttavia, è bene anche sottolineare che spesso le dimensioni del pene influiscono sulla vita sessuale più che per un aspetto psicologico che per uno fisiologico. Gli uomini col pene piccolo o molto piccolo possono addirittura andare incontro a disfunzione erettile a causa dell’ansia da prestazione. 

Per questo motivo, è molto importante non sopravvalutare la relazione esistente fra l’avere un pene di grandi dimensioni e l’essere in grado di avere una vita sessuale soddisfacente. Un uomo normodotato è, infatti, perfettamente capace di dare piacere alla propria partner durante la penetrazione.

Cosa possiamo fare per evitare che le dimensioni del pene influiscano sulla vostra vita intima?

Un ruolo chiave può essere giocato dalla fiducia in sé stessi: se non siete soddisfatti del vostro corpo, sotto la cintura o altro, è possibile che questo peggiori la vostra intimità e renda il rapporto sessuale meno appagante.

La cosa più importante è impegnarsi sempre a non paragonarti agli altri, compresi i vostri amici e i personaggi dei media. Imparate, inoltre, a lavorare con quello che avete, sperimentando posizioni per peni più grandi o più piccoli della media in modo da migliorare le vostre performance.Nei casi più gravi, tenete sempre in conto la possibilità di rivolgersi ad un professionista della salute mentale esperto in problemi di immagine corporea e sessualità facendosi prescrivere la terapia più adeguata

Back to top button