Gossip e TV

“Twin Towers, lo shock che cambiò il mondo” lo speciale di Canale 5 sulla commemorazione dell’11 settembre

“Twin Towers, lo shock che cambiò il mondo”, su Canale 5 va in onda lo Speciale TG5 sabato 11 settembre, in diretta dalle ore 14.00 alle 16.00, in occasione delle cerimonie di commemorazione per gli attacchi al World Trade Center in corso a New York.

L’approfondimento della testata diretta da Clemente Mimun, curato da Claudio Fico, firmato e condotto da Dario Maltese, segue la commemorazione che ricorda i più gravi attentati dell’età contemporanea: quattro attacchi suicidi coordinati, compiuti contro obiettivi civili e militari degli Stati Uniti d’America da un gruppo di terroristi appartenenti ad al Qaida. 2.977 i morti (più i 19 dirottatori) e oltre 6.000 i feriti, senza contare gli ulteriori decessi per tumori e malattie respiratorie, negli anni successivi.

“Twin Towers, lo shock che cambiò il mondo” in onda oggi su Canale 5 dalle 14 lo speciale dedicato all’11 settembre

L’invita Maria Luisa Rossi Hawkins è presente sul luogo della rievocazione, a New York. Ospiti in studio, Maurizio Caprara del Corriere della Sera e la scrittrice americana Katherine Wilson. Inoltre, in collegamento: da Kabul, la giornalista Cecilia Sala; da Washington, Jonathan Capehart, Premio Pulitzer, editorialista del Washington Post e volto di MSNBC; da Londra, Barbara Serra, di Al Jazeera International.

Il programma dell’ammiraglia Mediaset, senza tralasciare quanto sta succedendo oggi in Afghanistan (escalation per la quale il Dipartimento per la sicurezza nazionale americano ha diramato un’allerta terrorismo citando potenziali minacce mirate, da fuori e all’interno degli Stati Uniti, proprio in occasione dell’11 settembre), ha in scaletta servizi di ricostruzione storica, reportage sul campo, interviste a testimoni e sopravvissuti. In alcune brevi clip, infine, Maurizio Costanzo, Gianni Morandi, Luisa Ranieri, Gerry Scotti, Vittoria Puccini, Alessandro Gassmann e Alessandro Borghi ricordano dov’erano e cosa facevano durante quelle drammatiche ore.

Seguici su

Facebook, Instagram, Metrò

Adv
Adv
Adv
Back to top button