Recensione

Vendita e installazione caldaie: come riuscire a riconoscere un apparecchio davvero buono

Adv
Adv

Sei alla ricerca di informazioni dettagliate riguardo alla vendita e installazione caldaie. Per quanto riguarda il prezzo, devi tenere conto del prezzo di acquisto ma anche dei costi di gestione. Una caldaia più efficiente (ad esempio una caldaia a condensazione) richiederà uno sforzo economico al momento dell’acquisto, ma questo verrà riscattato a poco a poco ogni giorno durante i primi anni e poi inizierà a farti risparmiare.

Dovresti anche prendere in considerazione le sovvenzioni disponibili per alcuni tipi di caldaie, che le rendono più convenienti.

Vuoi sostituire il tuo apparecchio? Prima di pensare alle caldaie, esaminiamo altre alternative: la “casa passiva” (fabbisogno energetico bassissimo), senza riscaldamento o con cogenerazione (produzione simultanea di calore ed elettricità).

Se devi sostituire una caldaia esistente, cerca una consulenza indipendente rispetto a quella esclusiva del tuo fornitore solito, da un architetto, da qualcuno che conosci che ha fatto la stessa cosa di recente e così via. Quindi consulta i siti Web dei produttori, confronta i preventivi di installazione e informati sulla reputazione del installatori. Chiedi anche allo specialista del riscaldamento di giustificare la scelta del modello che suggerisce.

Questi sono i punti più importanti da tenere in considerazione quando si effettua la scelta.

Puoi basare la tua scelta sul prezzo di acquisto del carburante. È difficile prevedere l’evoluzione del prezzo del gasolio da riscaldamento, ma tutto fa pensare che sarà più costoso del gas naturale sia a medio che a lungo termine. Anche la scelta del fornitore può essere un fattore determinante; c’è già chi non basa più il prezzo del gas sul prezzo del greggio. L’assistenza finanziaria di cui puoi beneficiare giocherà sicuramente un ruolo nella tua scelta. Alcune aziende grosse concedono sovvenzioni energetiche solo per le caldaie a gas naturale. Allo stesso modo, si riduce il costo di allacciamento alla rete del gas.

L’impatto ambientale è un altro criterio importante. Bisogna essere consapevoli del fatto che il gas è meno inquinante del petrolio ma considerare anche le fonti di energia rinnovabili: sole, legno e così via.

Vendita e installazione caldaie: quando ti serve necessariamente un apparecchio nuovo per poter vivere comodamente

Una caldaia ad alta efficienza ti consentirà di risparmiare sui costi energetici e ridurrà le emissioni di CO2. Questo è vero per le caldaie a gas a bassa temperatura e ancor più per le caldaie a condensazione. Questi modelli sono più costosi ma più economici da gestire. Per quanto riguarda l’olio, i modelli a bassa temperatura ea condensa portano le etichette dei migliori marchi. Ci sono due sistemi. Le caldaie aperte o “atmosferiche” prelevano dall’ambiente in cui sono installate l’ossigeno necessario alla combustione; è quindi essenziale che questo sia ben ventilato. Sono dotati di un camino attraverso il quale fuoriescono i gas di scarico. Le caldaie chiuse o stagne (“stanza a tenuta stagna, camino bilanciato”) non utilizzano l’aria ambiente. Lo prelevano dall’esterno attraverso un tubo a doppia parete, che consente anche la fuoriuscita dei gas di scarico. È quindi indispensabile un accesso all’esterno (attraverso il muro o il tetto). Questi modelli sono un po’ più costosi ma offrono diversi vantaggi. Intanto, non necessitano di una canna fumaria tradizionale. È sufficiente un tubo di scarico in acciaio meno costoso. Possono essere installati in un’area non ventilata, come un armadio;

sono silenziosi. Sono più sicuri (minore rischio di avvelenamento da CO). Consumano dal 4% al 5% in meno di carburante.

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button