André Lotterer e Neel Jani interessati all’eventuale progetto Porsche LMDh

Sia Lotterer che Jani, entrambi piloti di Formula E, hanno espresso parere positivo nell’eventualità di una loro partecipazione al possibile progetto Porsche per una vettura di classe LMDh. Questa tipologia di auto debutterà a partire dal 2022 e potrà competere negli eventi endurance organizzati sia dalla IMSA che dall’ACO, tra cui Daytona e Le Mans. Il motorsport di durata toccherà dunque una propria convergenza tecnica.

Perché Lotterer e Jani nel progetto Porsche LMDh?

Nell’attesa che le numerose case interessate al nuovo regolamento tecnico presentino o meno la loro adesione, occorre sottolineare che sia Lotterer che Jani hanno già fatto esperienza nel WEC per diverse stagioni. Il primo ha partecipato al Mondiale Endurance per un totale di sette annate dal 2012 al 2018, coronate dalla vittoria finale nel 2012; mentre il secondo ha fatto parte del Porsche LMP Team tra il 2014 ed il 2017, anno della “convivenza” con Lotterer, salvo poi passare alla Rebellion per la stagione 2018/2019.

Lotterer Jani Porsche LMDh
Lotterer in attesa che inizi la gara – Photo Credit: Facebook André Lotterer

Oltre alla loro competenza nel settore delle gare di durata, entrambi fanno ancora parte della famiglia del motorsport Porsche in Formula E e per questo sarebbero pronti ad un ritorno alle origini. Inoltre la possibilità di gareggiare nelle gare europee ma pure in quelle oltreoceano, come previsto dalla bozza del regolamento tecnico proposto da IMSA e ACO, fa senza dubbio gola a due piloti esperti e navigati come il tedesco e lo svizzero. Pare dunque che profili migliori per Porsche non ce ne siano.

Dichiarazioni di Lotterer e Jani sul progetto Porsche LMDh

Qui di seguito vi proponiamo un estratto delle parole rilasciate dalla coppia di alfieri Porsche sulle pagine di Motorsport.com.

”Vorrei davvero partecipare (al progetto, ndr). Spero davvero che succeda. Al momento ci sono delle voci, ma nessuno le conosce fino in fondo. C’è ancora tanto lavoro da fare in Formula E, ma chiunque mi conosca e conosca la mia carriera sa che amo farlo (guidare un prototipo, ndr). Ho ancora un conto in sospeso con Porsche a Le Mans”. André Lotterer

Lotterer Jani Porsche LMDh
Neel Jani all’ePrix del Messico 2020 – Photo Credit: Twitter Porsche Formula E

“Non so quali siano le reali intenzioni della Porsche, ma è chiaro che se decidessero di partecipare mi piacerebbe farne parte. Non c’è alcun dubbio. Ho sempre voluto tornare e avere la possibilità di essere competitivo. Sapevo di non avere la possibilità di vincere (con Rebellion, ndr), ma prima (con Porsche, ndr) avevamo sempre l’opportunità di ottenere la vittoria”. Neel Jani

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA