Sport

WWE, Bronson Reed corteggiato da Triple H: ritorno alle origini?

Continua la campagna di rafforzamento degli show WWE. Il grande ideatore è proprio Triple H, ex pluricampione del mondo del wrestling statunitense e wrestler di punta della Federazione di Stamford. Il dirigente dell’azienda sta attuando un piano che, oltre a lanciare i nuovi talenti di questo sport-intrattenimento, vede il ritorno di diverse Superstar che erano state messe alla porta da Vince McMahon.  Karrion Kross, Scarlett, Mia Yim, Dakota Kai e Bray Wyatt sono alcuni degli ultimi esempi. A questo nutrito club potrebbe iscriversi, ben presto, anche Bronson Reed.

Le parole di Bronson Reed

Stuzzicato ultimamente sulla sua situazione contrattuale con la Federazione nipponica di wrestling, il diretto interessato ha parlato del suo licenziamento in WWE precisando che l’accordo con il Sol Levante non è esclusivo. Ecco cosa ha detto Bronson Reed ai microfoni di Wrestling Observer Live:

Sì, ho un accordo con la New Japan ma non è esclusivo, quindi questo mi ha permesso di aprire le porte anche a IMPACT Wrestling, e spero di fare più cose con loro. Ho avuto un grande ‘impatto’ quando ho attaccato Josh Alexander, e voglio continuare a farlo ovunque vada, capisci? Penso che essere licenziato dalla WWE sia stata una bella rogna. Per come mi sento, non ho raggiunto l’apice nella mia carriera in WWE, non ci sono nemmeno andato vicino. Ora voglio raggiungere l’apice e mettere in scena performance che la gente ricorderà altrove“.

Seguici su Google News

Back to top button