Cinema

“A Star Is Born”: stasera in tv Lady Gaga e Bradley Cooper nel famoso remake del musical

Canale 5 ospiterà questa sera in prima visione tv, il film “A Star Is Born” con protagonisti Lady Gaga e Bradley Cooper nel suo debutto alla regia. La pellicola del 2018 co-prodotta e co-scritta dall’attore statunitense, è un remake del musical “È nata una stella“, diretto nel 1937 da William A. Wellman.

A Star Is Born” è stato inserito tra i dieci migliori film del 2018 nella classifica stilata dall’American Film Istitute. Ha, inoltre, ricevuto 8 candidature ai premi Oscar 2019, vincendo quello per la migliore canzone grazie a “Shallow“, che i due protagonisti eseguono dal vivo proprio in occasione della Cerimonia.

Lady Gaga e Bradley Cooper, “Shallow” agli Oscar 2019, fonte LadyGagaVevo

Trama di “A Star Is Born”

Jackson Maine (Bradley Cooper) è un famoso cantante rock country, che lotta contro una dipendenza da alcol e soffre fin da piccolo di acufene. Il suo unico supporto è Bobby (Sam Elliott), il suo manager e fratellastro maggiore. Dopo uno spettacolo, Jack, alla ricerca del suo prossimo drink, si ritrova alla serata Drag Queen di un bar dove assiste a all’esibizione tributo a Edith Piaf, di Ally (Lady Gaga), una cameriera e cantautrice.

Jack, rapito dall’esibizione, trascorre la notte a parlare con Ally. La giovane cantante condivide con Jack alcuni testi a cui sta lavorando, e lui, convinto del suo talento, la invita al suo prossimo concerto. Dopo un momento di esitazione sale sul palco e canta insieme a lui il brano “Shallow”. Jack sempre più preso da lei le chiederà di partecipare alla sua tournée e di lì a poco i due iniziano una relazione. Tra musica, ricadute ed eterni ‘nuovi inizi’ la coppia di musicisti non avrà vita semplice…

Curiosità sul film

Nel gennaio 2011 la Warner Bros. annuncia Clint Eastwood come regista del remake e Beyoncé come protagonista. Prima di Bradley Cooper, la produzione ha provato a coinvolgere Tom Cruise come protagonista della pellicola, ma la star ha rifiutato. La pre-produzione è stata rinviata di un anno per permettere a Beyoncé di portare a termine la gravidanza, ma alla fine anche la cantante ha rinunciato alla pellicola per i troppi impegni canori.

Il film non sancisce solo il debutto di Cooper alla regia ma anche di Lady Gaga sul grande schermo come protagonista. La cantante fa proprio il ruolo già interpretato da attrici come Janet GaynorJudy Garland e Barbra Streisand. Una Lady Gaga al naturale, autentica e mimetica, si spoglia degli abiti eccentrici e torna a indossare i panni di Stefani Germanotta (il vero nome) per poter vestire quelli di Ally e così regala un’interpretazione che avrà certamente contribuito a ritagliarle un fortunato spazio nel cast di “House of Gucci” di Ridley Scott, tra i film più attesi del prossimo autunno.

Arianna Panieri

seguici su FacebookInstagramMMI

Back to top button