Esteri

Agenzia Tass: arriva il sì da Kiev per i negoziati a Gomel

Una delegazione ucraina sarebbe in partenza per Gomel, in Bielorussia, per avviare negoziati con la Russia. Lo rendono noto fonti politiche bielorusse, citate dall’agenzia russa Tass. Al momento non ci sono conferme da parte di Kiev.

Intanto il capodelegazione russo Medinsky, sempre alla Tass, annuncia: Kiev ha confermato i negoziati a Gomel. E il portavoce del Cremlino Peskov: la Russia è pronta, attende la delegazione ucraina

L’addetto stampa del leader russo ha aggiunto che la delegazione comprende rappresentanti del ministero degli Affari esteri, del ministero della Difesa, dell’amministrazione presidenziale e di altri dipartimenti.Vladimir Zelensky, commentando le informazioni sull’arrivo dei rappresentanti russi nel territorio della Bielorussia, ha sottolineato che Varsavia, Budapest o Istanbul, ma non Minsk o qualsiasi altra città bielorussa, potrebbero essere una piattaforma negoziale accettabile per Kiev.Il 21 febbraio, il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto che riconosce l’indipendenza del DNR e dell’LNR, nonché trattati di amicizia, cooperazione e assistenza reciproca con entrambi gli stati. Il capo di stato ha incaricato di garantire il mantenimento della pace nelle repubbliche.

Back to top button