Gossip e TV

Ainett Stephens, chi è il marito Nicola Radici e il figlio Christopher

Il 03 settembre 2015, dopo nove anni di fidanzamento, Ainett Stephens si è sposata con Nicola Radici, imprenditore di nove anni più grande di lei. Una cerimonia per pochi intimi che li ha visti giurarsi amore eterno davanti ai parenti più stretti. Hanno un figlio, Christopher, nato il 27 ottobre 2015.

Nicola Radici è il nuovo presidente della Pro Sesto. Al suo fianco, nel ruolo di amministratore delegato Mauro Ferrero. Si definisce così il nuovo organigramma della Pro Sesto.

Oltre alla conferma di Salvo Zangari, patron dal 2012, da evidenziare l’ingresso in società di due nuovi azionisti: Stefano Crosariol, manager nel settore del lusso, e Paolo Bonini, amministratore delegato delle Terme di Trescore Balneario.

Nicola Radici, imprenditore e già dirigente calcistico all’Atalanta, al Prato e all’Albinoleffe, società che ha contribuito a fondare, lanciando talenti come Filippo Inzaghi, rivestirà per la prima volta nella sua lunga carriera sportiva l’incarico di presidente: “Sono onorato – dice Nicola Radici, che per tre stagioni è stato vicepresidente della Pro Sesto – dalla scelta dei soci che hanno deciso di affidarmi un ruolo tanto prestigioso. Al confermato impegno di Ferrero e Zangari, si aggiunge quello di due figure di importanti come Crosariol e Bonini. Le responsabilità saranno divise in modo uguale. L’obiettivo principale è quello di far sì che la Pro Sesto sia un modello sportivo capace di affermare i valori positivi e più alti del gioco più bello del mondo”.

Sempre molto riservata in merito alla sua vita privata, non sono molte le informazioni che abbiamo sulla famiglia di Ainett. A Verissimo ha tuttavia rivelato un momento molto difficile della sua vita: a due anni a suo figlio è stato diagnosticato l’autismo“È stato un momento molto difficile, nessun genitore si aspetta di ricevere una notizia del genere” ha ammesso Ainette, rivelando come per lei inizialmente non sia stato facile.

Poi il suo istinto materno ha avuto la meglio e Ainette ha trovato la forza di andare avanti “Mi auguro di vederlo crescere e di riuscire a sviluppare al meglio, insieme a lui, le sue capacità.”

La mamma e la sorella di Ainett lavoravano nel mondo dell’import export nell’ambito dei prodotti per capelli, le due donne nel 2004 sono partite per Trinidad prevedendo di rientrare in Italia per il Natale. Tuttavia la showgirl non ha mai potuto riabbracciare le due donne “Dicono che le abbiano uccise, forse bruciate, ma noi non abbiamo seppellito nessuno.”

Per la prima volta Ainett Stephens, modella e soubrette venezuelana, ha parlato della malattia del figlio Christopher, avuto dal marito Nicola sposato nel 2015. “Mio figlio all’età di due anni ha smesso improvvisamente di parlare. Dopo un controllo, abbiamo ricevuto la diagnosi: disturbo dello spettro autistico. È stato un momento molto difficile, nessun genitore si aspetta di ricevere una notizia del genere. Questa esperienza mi ha cambiato la vita. I primi mesi sono stata molto male, ma dopo, grazie anche alla preghiera, ho deciso di andare avanti. Mio figlio aveva bisogno di una madre forte e coraggiosa”, ha raccontato a Silvia Toffanin. “Mi auguro di vederlo crescere e di riuscire a sviluppare al meglio, insieme a lui, le sue capacità”, ha aggiunto. 

Adv
Adv
Adv
Back to top button