Attualità

Alec Baldwin dopo “Rust”: la prima intervista dopo l’accaduto

21 Ottobre 2021, durante un giorno come un altro di registrazione, Alec Baldwin spara erroneamente ad una sua collega durante la registrazione del film “Rust“. Si trattava della direttrice della fotografia Halyna Hutchins, morta sul colpo. La pistola che aveva in mano Baldwin non avrebbe dovuto sparare e lui aggiunge “Non ho tirato grilletto”. La prima intervista dell’attore dopo il terribile avvenimento.

La sconvolgente intervista ad Alec Baldwin dopo “Rust”

Alec Baldwin è un attore, doppiatore e comico statunitense che all’età di 63 può vantare di avere alle spalle una carriera ricca di successi, premi e tanta passione. È stato propio nel suo posto preferito del mondo, il set, che per la sua vita si è colorata di nero. Durante le registrazioni di “Rust”, film western in questo momento in produzione e di cui Baldwin è protagonista, l’attore avrebbe sparato erroneamente vero la direttrice della fotografia della pellicola Halyna Hutchins. La donna è rimasta uccisa sul colpo mentre il regista Joel Souza è stato fortunatamente solo ferito.

“Il grilletto non è stato premuto. Io non ho tirato il grilletto“, queste le parole ripetute più volte dall’attore durante la propria intervista alla Abc News. Il giornalista  George Stephanopoulos ha inoltre domandato all’attore come mai l’arma fosse puntata in direzione della donna visto che la scena non lo prevedeva affatto. A questa domanda molto chiara, però, Baldwin non risponde chiaramente limitandosi ad affermare “Non punterei mai un’arma contro qualcuno e non tirerei il grilletto, mai”. Nessuna spiegazione, però, sul perchè l’arma fosse effetivamente puntata in quella direzione.

“Qualcuno ha messo una pallottola ‘viva’ nell’arma, un proiettile che non doveva nemmeno essere nell’area” facendo riferimento ad una pallottola vera e propria che potrebbe essere stata sostituita a quelle di scena da qualcuno, provocando in questo modo la morte della Hutchins.

Parlando della vittima, Alec Baldwin si commuove affermando: “Era adorata da tutti quelli che lavoravano con lei, era amata da tutti e ammirata. Tutto questo non mi sembra reale”. E quando George gli ha chiesto se quella fosse la cosa peggiore che gli fosse mai capitata, Alec ha risposto immediatamente di sì. Continua a tornare a quel momento continuamente.

Cristina Caputo

Seguici su

Facebook 

Instagram 

Twitter 

Back to top button