Motomondiale

Aleix Espargarò, le sensazioni in Aprilia in vista della Thailandia

È un’Aprilia che è fortemente migliorata rispetto al passato. Il team di Noale è la vera, grande, sorpresa di questo Motomondiale 2022: Aleix Espargarò, grazie alla sua invidiabile costanza nei risultatati, si è ritrovato a competere per il titolo mondiale con Fabio Quartararo e Francesco Bagnaia. Un evento insolito e una rincorsa fantastica sporcata, leggermente, dal problema alla moto dello spagnolo riscontrato, in ritardo, sull’asfalto del Giappone. Una grande rimonta appare complicata, ma dalla squadra nera della MotoGP traspare, comunque, una grande fiducia.

Le parole di Aleix Espargarò e Maverick Vinales sulle possibilità di Aprilia in Thailandia

MOTOGP Aleix Espargarò

Ovviamente non siamo soddisfatti della tappa di Motegi – ha detto Aleix Espargarò in vista del Gran Premio di Thailandia di MotoGP. Sono andato a Tokyo ed ho cenato con tutti coloro che mi vogliono bene prima di effettuare questa trasferta. Proveremo a recuperare sin da subito, il problema che abbiamo avuto era difficile da trovare prima del via. Non siamo riusciti a recuperare sui miei rivali in Giappone, ma tutto può succedere da qui all’ultima gara. Non so dire se mi piace questa pista, spero che la corsa si possa disputare sull’asciutto. Credo che avremo delle buone opportunità di far bene“.

Sul bagnato a Motegi non è stato semplice, ma in ogni caso ci sono stati tanti miglioramenti rispetto al passato – il pensiero di Maverick Vinales, altro pilota di Aprilia . La velocità delle moto è aumentata, la performance delle mescole è  sempre maggiore. Il problema è dato in tutti i casi dalla tanta acqua ferma in pista e della visibilità, con tanta pioggia è molto impegnativo vedere“.

(Credit Foto – Pagina Facebook Aleix Espargarò)

Seguici su Google News

Back to top button