Gossip e Tv

Alessandra Mussolini, la storia dei genitori Romano Mussolini e Maria Scicolone

Romano Mussolini nasce a Forlì nel 1927. Durante la crescita, il suo amore per la musica lo porta a diventare un pianista e compositore. Non tutti sanno che è uno tra i più noti e apprezzati jazzisti italiani del secondo dopoguerra. Nel 1962 sposò Maria Scicolone con cui ebbe le figlie Alessandra ed Elisabetta. Scopriamo di più sulla vita di questo musicista.

Romano Mussolini era il quarto figlio di Benito Mussolini e Rachele Guidi. Presumibilmente, essendo il figlio del duce ebbe facile accesso alla musica jazz che era censurata in tutto il resto d’Italia perché espressione di culture straniere. Sviluppò una vera e propria passione per questo genere e iniziò anche a suonare il pianoforte da autodidatta. Dopo la Seconda Guerra Mondiale cominciò a esibirsi sotto falso nome date le evidenti difficoltà relazionali che il suo cognome comportava. Sarà solo negli anni cinquanta che si convinse a non usare più pseudonimi e si esibì con il suo gruppo “i Romano Mussolini All Stars“.

Pubblicò diversi dischi e con Jazz allo Studio 7 arrivò il vero e proprio successo. Dopo essersi attirato il favore della critica, riuscì a esibirsi anche all’estero. Lì suonò con diversi nomi importanti come Chet BakerLionel Hampton e Dizzy Gillespie. Tra gli anni sessanta e settanta si dedicò anche alla composizione di colonne sonore per diversi film.

La madre di Alessandra Mussolini, Maria Scicolone sorella di Sophia Loren ex moglie di Romano Mussolini

Ex moglie di Romano Mussolini, figlio a sua volta di Benito, e mamma di Alessandra Mussolini, Maria Scicolone è una cantante e un personaggio televisivo italiano, sorella della più nota Sophia Loren.

Maria Scicolone, all’anagrafe Anna Maria Villani Scicolone, nasce a Pozzuoli, in provincia di Napoli, l’11 maggio 1938, e frequenta le scuole elementari nella sua città. Giovanissima si trasferisce a Roma con la madre e la sorella Sophia Loren, all’epoca agli inizi di quella che sarebbe stata una sfolgorante carriera.

Grande amante della musica, Maria Scicolone duetta con Frank Sinatra e Laureen Bacall durante una serata a casa dell’indimenticabile John Wayne. Pur avendo pubblicato solo due 45 giri nei primi anni ’70, sostiene di non aver rimpianti per quella che molti considerano una carriera artistica mancata, e si è sempre definita una persona diversa dalla sorella: da piccole Sophia era più timida, mentre lei decisamente esuberante. A 5 anni, pur non sapendo l’inglese, Maria riusciva a seguire cantando gli alleati americani presenti a Napoli.

Nel 1962 Maria Scicolone sposa il pianista jazz Romano Mussolini, figlio di Benito e di Rachele Guidi. Dalla loro relazione – per ovvi motivi al centro dei riflettori mediatici del’epoca – sono nate due figlie: Alessandra, ex europarlamentare, ed Elisabetta, titolare di uno studio notarile a Roma. Nel 1976 il matrimonio finisce e dopo il divorzio Maria Scicolone vive un periodo non facile dal punto di vista emotivo. A cambiarle la vita è il cardiologo iraniano Abdoul Majid Tamiz, conosciuto in una clinica e divenuto il suo secondo marito. Nel frattempo la Scicolone si cimenta anche come scrittrice, pubblicando due libri di cucina e una biografia della madre Romilda e della sorella Sophia. Da La Mia Casa è Piena di Specchi è stata tratta anche una serie tv in cui la Loren si cala nei panni di sua madre.

Back to top button