Calcio

Alessandria verso i playoff: grigi pronti a entrare nella storia

Alessandria vicina all’esordio nei playoff. Per superare il turno ci sarà da battere la Feralpisalò. I grigi hanno ricaricato le batterie e arrivano al doppio scontro con i Leoni del Garda dopo un mese di riposo. Ecco quello che c’è da sapere sulla squadra di mister Longo.

Il campionato dell’Alessandria

I grigi approcciano la loro prima gara in questa fase dei playoff, dopo un mese di riposo e soprattutto dopo una regular season tanto eccellente, quanto poco fortunata. Nel girone A della Serie C, infatti, a conquistarsi il pass per la serie cadetta è stato il Como, che ha sopravanzato tutte le altre formazioni del raggruppamento con 75 punti. L’Alessandria, dal canto suo, si è fermata a 68 punti (20 vittorie, 8 pareggi, 10 sconfitte), dopo aver fatto segnare, tuttavia, alcuni numeri record.

La squadra affidata inizialmente ad Angelo Gregucci e poi durante il mese di gennaio passata nelle mani di Moreno Longo, ha chiuso l’annata con la seconda miglior difesa del raggruppamento (29 gol al passivo), superata in questo contesto soltanto dalla pro Patria, che di gol ne ha subiti 28. L’Alessandria, inoltre, è stata la formazione che nel girone di ritorno, ha fatto meglio di tutte, incamerando 37 punti, contro i 31 raccolti in quello di andata.

Numeri quantomeno importanti, che con un po’ di fortuna e qualche sbavatura in meno, avrebbero potuto lanciare la formazione verso la Serie B, campionato dal quale i piemontesi mancano ormai dalla stagione 1974-75.

Davvero prezioso il contributo dato nel corso del campionato, dalla coppia d’attacco Eusepi-Arrighini, che da soli hanno messo a segno poco meno della metà dei gol realizzati dall’Alessandria (23 gol in due su un totale di 48), ma ora che iniziano i playoff, servirà come al solito, il lavoro di tutta la squadra.

Fase playoff che può diventare storica

Ogni gara scrive a suo modo un segmento della storia di un club. Quelle che l’Alessandria affronterà da qui in avanti, possono essere quelle che, in caso di successo, obbligheranno ad aprire un nuovo e affascinante capitolo sportivo. Dopo oltre 40 anni di assenza dalla serie cadetta, infatti, la formazione ora allenata da Longo, ha la possibilità di centrare il salto di categoria.

La squadra ha avuto il tempo di recuperare un po’ di energie. L’ambiente è consapevole dei propri mezzi e benché la Feralpisalò abbia più di qualche asso nella manica da giocarsi(guai a sottovalutare i Leoni del Garda), l’Alessandria sembra squadra di altro spessore.

I prossimi 180 minuti di gioco che attendono i grigi, sembrano fatti apposta per capire se, questa volta più di altre, il club è pronto a tornare sotto riflettori calcistici ancora più prestigiosi, dopo i tanti anni trascorsi a guardare l’elité del calcio nostrano, costantemente dal basso verso l’alto.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Sport

Pagina Facebook Metropolitan Magazine

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine

Lega Pro

(Photo credit: Alessandria Calcio)

Link foto: https://www.facebook.com/photo?fbid=141570394641458&set=pcb.141572184641279

Back to top button