Calcio

Alisson colpito da una tragedia familiare: muore annegato il padre

Non è un bel momento per Alisson Becker, estremo difensore del Liverpool passato anche dalla Serie A vestendo per due anni la maglia della Roma. Uno dei portieri più forti del mondo, infatti, è terminato nell’occhio del ciclone per diverse papere nelle ultime partite dei Reds. Errori decisivi ai fini del risultato e del momento poco positivo del club di Jurgen Klopp. Come narra il vecchio adagio “piove sempre sul bagnato“, ha colpito anche il portiere carioca con una grave tragedia familiare: il padre del giocatore è morto annegato in Brasile. Il corpo di José Agostinho Becker è stato ritrovato nella tarda serata di mercoledì dopo essere annegato nei pressi di una diga localizzata all’interno di una proprietà di famiglia.

Alisson: addio al padre

Il padre di Alisson Becker aveva fatto perdere le tracce intorno alle 17:00 brasiliane, all’incirca le 21:00 in Italia. Una squadra di soccorritori, inviata a Lavras do Sul, è stata inviata sul posto per cercare José Agostinho Becker. L’uomo, purtroppo, è stato ritrovato senza vita intorno alle 22:00. Dalle prime ricostruzioni sembra che il padre del campione del Liverpool sia morto per annegamento: è caduto in acqua e non è più riuscito a riemergere per salvarsi la vita. Una tragedia orribile che ha scaturito cordoglio ed incredulità nei confronti del portiere della Nazionale: tutto il mondo del calcio, infatti, si sta stringendo attorno alla famiglia di Alisson Becker.

Seguici su Metropolitan Magazine

Credit foto qui

Back to top button