SBK

Andrea Iannone torna in Ducati: correrà in Superbike

La squalifica è ormai un brutto ricordo. Il prossimo novembre, infatti, Andrea Iannone potrà finalmente riaprire il capitolo delle corse professionistiche bruscamente interrotto quattro anni fa quando fu trovato positivo al Drostanolone. Nonostante la sua difesa, il Tribunale arbitrale dello sport di Losanna ha percorso la via della punizione escludendo il nostro centauro dal mondo delle gare. Oggi, dopo anni non particolarmente belli, la bella notizia: il corridore di Vasto è pronto per salire nuovamente in sella a un moto in uno dei campionato iridati a due ruote. Dove? In Ducati, nella categoria delle derivate di Superbike: GoEleven o Barni sono pronte per accoglierlo, parola di Gigi Dall’Igna.

Le parole di Gigi Dall’Igna su Andrea Iannone

Andrea è stato un nome importante per la Ducati – queste le dichiarazioni rilasciate da Gigi Dall’Igna al sito ufficiale della SBK . Quando sono arrivato la mia prima vittoria è stata quella di Iannone al Red Bull Ring nel 2016, dunque ricordo molto bene il suo grande cuore e come cerchi di fare il suo meglio ogni volta. Questo è qualcosa che devo rispettare. Devo rispettare lui e sono molto felice che si unisca ancora alla Ducati, non nel nostro team ma in una delle squadre satellite. Voglio augurargli buona fortuna per il suo ritorno. Quando può provare la moto? Onestamente non so la sua situazione reale tra lui e la Wada. Non so dunque quando potrà provare la moto per la prima volta e non voglio parlarne. Di sicuro ha bisogno di tempo per tornare al suo massimo potenziale, Andrea però ha molto talento e tanto cuore. Spero che durante il 2024 possa raggiungere dei risultati. Nicolò Bulega sulla Ducati ufficiale nel 2024? Penso che in breve potrete avere tutte le informazioni in merito. È solo questione di tempo e non voglio parlarne ora“.

Seguici su Google News

Pulsante per tornare all'inizio