Andreas Seidl, boss della McLaren, afferma che la scuderia di Woking cercherà di raggiungere le prestazioni di Mercedes, Ferrari e Red Bull nel 2021 utilizzando il budget fino al limite.

Andreas Seidl – Per la McLaren l’obiettivo è quello di diventare di nuovo i migliori in Formula 1. La scuderia di Woking è consapevole delle proprie debolezze e qualità e continuerà a lavorare duro per far si che ciò accada.

Andreas Seidl
Carlos Sainz – Photo Credit : McLaren Official Twitter Account

La McLaren sta tornando

In vista delle nuove norme tecniche, sportive e finanziarie del 2021, il budget cup potrebbe aiutare la McLaren a riavvicinarsi ai top team con il tentativo di ridurre il dominio di Mercedes, Ferrari e Red Bull. La scuderia di Woking nella stagione 2019 ha terminato tra i primi quattro nella classifica costruttori ricordando che questo non accadeva dal 2012. Quindi sfruttare tutto il budget cup è uno degli obiettivi della scuderia inglese.

Il limite di budget, inoltre, ha sollevato anche il timore che le scuderie top team come Ferrari, Mercedes e Red Bull potessero spendere ancora di più nel 2020 per prepararsi al meglio per la stagione successiva. Il CEO della Formula 1 Chase Carey ha subito tranquillizato i team affermando che una cosa del genere non accadrà.

Andreas Seidl
Lando Norris e Carlos Sainz – Photo Credit: McLaren Official Twitter Account

Le dichiarazioni di Andreas Seidl

“L’obiettivo per noi è chiaramente quello di raggiungere il limite di budget. Questa è l’unica possibilità per poter combattere di nuovo con i team più grandi; devi essere in condizioni di parità in termini di budget. Devi essere realistico per ciò che è realizzabile, anche se qualcuno ci darà cento milioni in più per il prossimo anno, devi prima essere in grado di creare una struttura che possa effettivamente produrre più risultati in questo breve periodo di tempo. Non sono preoccupato per il 2020, alla fine c’è una limitazione posta sul lato CFD e sul lato della galleria del vento, l’aerodinamica sarà il principale fattore di differenziazione delle prestazioni in futuro”.

Andreas Seidl
Seidl – Photo Credit : McLaren Official Twitter Account

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA