Gossip e TV

Angela Melillo all’Isola dei Famosi: “Con tutta la forza che ho”

Adv

Angela Melillo all’Isola dei famosi, sarà una delle naufraghe del reality in onda su Canale 5 da Ilary Blasi. Con la forza e la consapevolezza di una donna, ecco come la showgirl si aspetta di vivere l’esperienza.

Inizierà il 15 marzo, la nuova edizione dell’Isola dei Famosi e tra i concorrenti ci sarà anche la bellissima attrice e showgirl Angela Melillo. Romana, 53 anni ma la stessa grinta e leggerezza che ha sempre rappresentato la sua carriera, Angela è pronta per vivere la sua avventura in Honduras.

Angela Melillo all'Isola dei Famosi: "Con tutta la forza che ho"

Non è il suo primo reality, in passato l’artista ha già partecipato – e anche vinto – La Talpa alla sua primissima edizione. E adesso, Angela Melillo all’Isola dei famosi è pronta ad affrontare una nuova sfida. E mentre saluta Roma non vede già l’ora di riabbracciare sua figlia Mia, il suo compagno Cesare e il dolcissimo malissimo Lexino.

Tra il teatro e la televisione, una carriera sotto i riflettori, ma ora Angela Melillo si mette a nudo in un’esperienza che la renderà ancora più consapevole e matura sotto ogni aspetto. Pronta a mettersi in gioco e ad affrontare ogni sfida, prima di toccare la terra dell’Honduras ci confessa le aspettative e i punti fermi su cui si farà forza.

L’intervista ad Angela Melillo in partenza per L’Isola dei Famosi

MM: Alla vigilia della partenza per l’Honduras quali sono le tue paure nell’affrontare questa avventura? E quali reputi i tuoi punti di forza?

AM: Non ho ancora realizzato fino in fondo che manca davvero pochissimo all’inizio di quest’avventura, ma in questi giorni di pre-reclusione dall’isola ho avuto modo di pensare e riflettere su come potrei cavarmela su quelle spiagge. Il mio positivo dinamismo è sicuramente uno dei punti forza che mi verrà in sostegno… in fondo ho ho scelto di partire con un pizzico di follia, anche per poter evadere da quella quotidianità che è sempre stata parte di me… anche se non ho tenuto conto che ho una grande paura della notte e dei suoi abitanti. Staremo a vedere!

MM: Affronterai quest’avventura con la stessa caparbietà con cui hai vinto la prima edizione de La Talpa o con delle consapolvezze diverse? 

AM: Affronterò quest’isola con tutta la forza che ho e con tutto quello di cui c’è bisogno. L’ho fatto a La Talpa e lo farò ancor più in questa nuova occasione. L’Isola tirerà fuori il limite di ognuno di noi. Ma io sono abituata alla fatica e a dover resistere per portare a compimento ogni obiettivo che mi sono prefissata.

MM: Si dice che sull’isola escano fuori le più nascoste verità, ma anche le paure. Hai paura delle paure che riscontrerai? 

AM: In verità, come tutti credo, ho avuto una maestra incredibile che le paure le ha sempre presentate puntualmente: la vita!

Mi sento una donna che affronta tutt’oggi le sue paure. E con consapevolezza e maturità rispetto al passato. Per cui sull’isola la paura più grande potrebbe essere quella di ritrovarsi soli nonostante si è circondati da altre persone. Credo, inoltre, per superare la paura la chiave più giusta sia stringersi insieme e combattere per uno scopo comune più alto.

MM: L’empatia in questa esperienza è fondamentale per vivere bene di gruppo: come sarà vivere in compagnia dopo questo periodo di solitudine comune a tutti?

AM: Penso sia una risposta che accomuni un po’ tutti i naufraghi in questo momento. Vivere in solitudine fa bene. Per guardarsi dentro e lasciare affiorare tutti quei pensieri e considerazioni che, a causa della frenesia quotidiana, non riusciamo a buttare fuori. 

È vero che dopo un po’ fa bene anche la condivisione di sentimenti ed emozioni. In modo da poterle confrontare con gli altri e capire di più sé stessi. 

La misura di tutto è la media di queste ricerche all’interno del gruppo, poi, l’empatia, farà il resto!

Adv
Adv
Adv
Back to top button