Un passato tra Serie B e Serie C. Dalla stagione 17/18 il ritorno all’Arezzo. Con gli amaranto, ora, sta dando spettacolo.

Per Aniello Cutolo l’età sembra essere solo un numero e il tempo sembra essersi fermato. Ebbene sì, perchè l’attaccante, originario di Napoli ha ben 36 anni ma all’Arezzo si è ormai affermato come punta di riferimento dell’intera squadra.

arezzo twitter cutolo
Cutolo – da twitter Arezzo Calcio

La stagione di Cutolo all’Arezzo

La classifica marcatori del girone A, in cui milita l’Arezzo, vede in testa Aniello Cutolo con ben 9 goal realizzati in 17 partite. Inoltre, l’attaccante conta 2 assist.

Un goal contro Lecco, Pro Patria, Giana Erminio, Olbia e contro la Pistoiese domenica (1-1 il risultato). L’attaccante è invece andato a segno due volte contro Carrarese e Novara.

Il suo compagno di squadra più vicino nella classifica marcatori è Gabriele Gori (5), mentre a inseguire il trentaseienne ci sono giocatori del calibro di Gabrielloni, Galuppini, Infantino e Mota Carvalho con 7 reti all’attivo.

Il contributo di Cutolo è sicuramente stato decisivo al campionato dei toscani: dei 22 goal segnati dagli amaranto, come detto, 9 sono suoi. Dunque, circa il 41% delle reti della squadra arrivano dalle giocate dell’ex Juve Stabia.

cutolo da arezzonotizie.it
L’esultanza di Cutolo – da arezzonotizie.it

L’attaccante è in scadenza a giugno 2020 e ora come ora non sembrano esserci novità su un eventuale prolungamento. E’ però probabile che la società amaranto cercherà di ottenere il massimo dal giocatore, in un modo o nell’altro.

L’ultimo match: Pistoiese-Arezzo

Anche nell’ultimo match capitan Cutolo è andato a segno, nell’1-1 contro la Pistoiese. Il suo goal è arrivato a match immediatamente iniziato, ma i padroni di casa hanno poi pareggiato al 36′ con Stijepović. La Pistoiese partiva leggermente avvantaggiata ma l’Arezzo è stato ottimo nello strappare un punto importante in una trasferta insidiosa.

PISTOIESE: Pisseri; Dametto, Camilleri, Terigi (8’ pt Capellini); Ferrarini (33’ st Mazzarani), Bortoletti (14’ st Spinozzi), Vitiello, Llamas; Stijepovic (14’ st Cerretelli); Cappelluzzo (33’ st Morachioli), Gucci. A disp: Salvalaggio, Valiani, Spadoni, Sonnini, Viti, Tempesti, Luka. All. Pancaro.

AREZZO: Pissardo; Luciani, Baldan, Borghini, Corrado; Belloni (37’ st Piu), Tassi, Picchi, Caso (37’ st Rolando); Cutolo, Gori. A disp. Daga, Mosti, Sereni, Mesina, Ceccarelli, Sbarzella, Benucci, Raja, Cheddira, Aramini. All. Di Donato.

Marcatori: 1’ pt Cutolo, 28’ pt Stijepovic

cutolo arezzo
Capitan Cutolo – da ssarezzo.it

Nonostante i grandi numeri di Cutolo, l’Arezzo è solamente al 10° posto con 22 punti, al pari di Como e Pro Vercelli. Ora come ora, occupa l’ultimo slot della zona play-off ma il campionato è ancora molto lungo e qualcosa cambierà di certo, in positivo o in negativo.

L’Arezzo è la squadra con cui Cutolo ha dato il meglio di sé dall’inizio della sua carriera. Da quando è arrivato ha giocato 77 partite segnando 27 goal. Con il Padova, tra il 2011 e il 2013, aveva realizzato 20 goal in 71 partite ma sembra che la media di Cutolo all’Arezzo possa continuare a migliorare. Come già detto, il campionato è lungo e Cutolo è più “affamato” che mai…

Seguici su:

Pagina Facebook di Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA