GamesMetroNerd

Annunciato Pokémon Smile

Durante l’ultimo Pokémon direct di Nintendo, andato in onda in occasione della reale ufficiale del nuovo DLC L’Isola Solitaria dell’Armatura, è stata annunciata una curiosa applicazione per smartphone. La App riguarda ovviamente i famosi mostri tascabili e prende il nome di Pokémon Smile.

Dedicata ai più piccoli, ma non solo, l’applicazione si propone di rendere un’attività abitudinaria e a volte noiosa come lavarsi i denti più divertente. Disponibile già da ora gratuitamente per smartphone con sistema operativo Android e iOS la app, una volta installata permette di interagire tramite la fotocamera del telefono e, mentre ci si lava i denti, potremo giocare.

Pokémon Smile: cattura Pokémon lavandoti i denti

Come praticamente i tutti i capitoli dei videogiochi Pokémon, anche in Pokèmon Smile affronteremo e cattureremo i mostri tascabili. Si dovrà prestare attenzione al display dello smartphone che guiderà il giocatore affinché lavi bene tutti denti tramite delle interazioni di gioco. La grafica, pensando comunque ad un gioco dedicato ai bambini, è più “morbida” e fumettosa rispetto a canoni della serie.

Un’idea certamente divertente e originale per poter motivare i bambini a prendersi cura della propria igiene orale, anche se molto probabilmente gli appassionati Pokémon più grandi non perderanno certo l’occasione di cimentarsi con questa avventura atipica.

Altri annunci durante il direct

Pokémon Smile non è stata l’unica novità di questa ultima diretta. Tra le varie novità si segnalano Pokèmon Cafè, un nuovo puzzle game, e un remake atteso dagli appassionati. Parliamo di Pokémon Snap. Uscito originariamente sull’ormai lontano Nintendo 64, obiettivo del gioco, molto brevemente, è esplorare un mondo popolato da Pokémon e scattare delle foto.

Sarà curioso constatare quanti di quelli che installeranno e giocheranno con la app saranno effettivamente bambini svogliati nel lavarsi i denti o adulti entusiasti per una nuova applicazione Pokémon.

Seguici su Facebook e Instagram!
Qui, tutti gli articoli di InfoNerd

Adv

Related Articles

Back to top button