Atalanta-Lazio: la finale! Roma: caos De Rossi

Questa sera all’Olimpico andrà in scena la finale della 72a edizione della Coppa Italia tra l’Atalanta di Gasperini e la Lazio di Inzaghi; contestazione a Trigoria per il forzato addio del capitano De Rossi

Atalanta-Lazio: la Lazio di Inzaghi, questa sera, si giocherà in una partita l’intera stagione: sarà infatti il risultato di questa finale che determinerà i giudizi sull’annata 2018-2019 dei biancocelesti. Se dovesse arrivare una sconfitta la stagione sarebbe senza dubbio un fallimento, all’opposto con una vittoria e la Coppa Italia alzata al cielo i capitolini entrerebbero nella storia. Difatti la Lazio quest’anno è uscita al primo turno eliminatorio della coppa europea ed in campionato è ottava (al massimo potrebbe ottenere una qualificazione ai preliminari della prossima Europa League): ecco perché il risultato di questa sera diventa determinante. Un trionfo in finale farebbe cambiare opinione sulla stagione e sull’operato della società, perché la Lazio raggiungerebbe così non solo la qualificazione diretta ai gironi dell’Europa League 2019-2020, ma entrerebbe di diritto nella storia conquistando il quinto trofeo da quando Lotito è presidente e la possibilità di giocarsi contro la Juventus un altro titolo, la Supercoppa Italiana 2019.

Al contrario a Trigoria regna il caos: l’addio forzato di De Rossi, che non ha ricevuto la proposta di rinnovo da parte della società giallorossa, ha moltiplicato il dissenso nei confronti dell’attuale proprietà americana. Al termine di una stagione fallimentare questo ulteriore passo falso della società, forse non in grado di comprendere l’importanza di avere dalla sua uno come De Rossi, ha provocato una reazione nei tifosi che ieri si sono sfogati tramite radio e social e quest’oggi sono andati a manifestare contro l’attuale dirigenza al centro sportivo di Trigoria.

Luca Fiorelli

MMI Facebook

MMI Twitter