Calcio

Atalanta-Spezia, Dea esagerata: 5-2 ai bianconeri, Pasalic show

La prima partita di questa tredicesima giornata di Serie A ha visto la larghissima vittoria dell’Atalanta nei confronti degli ospiti dello Spezia. Tre punti pesantissimi per Gian Piero Gasperini che hanno battuto agevolmente, almeno nel risultato, la compagine spezzina di Thiago Motta. Con questa affermazione la Dea consolida il quarto posto agganciando, momentaneamente, l’Inter di Simone Inzaghi nella posizione di bronzo. Le aquile bianconere, invece, rimangono al palo degli 11 punti e dovranno sperare nei risultati negativi delle società attualmente in zona rossa. Ecco cosa è successo in Atalanta-Spezia.

Atalanta-Spezia: tanti gol, vincono i nerazzurri

Sono gli ospiti a giocare meglio dei padroni di casa al Gewiss Stadium nella prima frazione del tempo iniziale. È Nzola a portare avanti dopo undici minuti i suoi, ma l’Atalanta reagisce con veemenza e pareggia con Pasalic e con il rigore, ripetuto, di Zapata. Al 41′ è ancora il croato ex Milan a calare il tris firmando la sua personalissima doppietta. La partita scivola via con diverse occasione, grazie ad Dea rinfrancata dal doppio vantaggio preso nell’ultima parte del primo tempo. Nella ripresa è Muriel al 83′ a segnare il poker, prima della rete del compagno di squadra Malinovskyj. La rete che fissa il punteggio finale è griffata ancora da Nzola: una piccola gioia in un pomeriggio amaro.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Photo credit: Atalanta Bergamasca Calcio)

Back to top button