Tennis

ATP Atlanta: esordio amaro per Seppi contro lo statunitense Fratangelo

Adv

Il conto alla rovescia in vista degli US Open è ufficialmente partito. Il torneo ATP 250 di Atlanta, infatti, segna l’avvio della stagione americana sul cemento all’aperto. Questa avrà il suo culmine proprio sui campi di Flushing Meadows tra il 30 agosto ed il 12 settembre. Subito fuori in Georgia Andreas Seppi, bloccato nel suo match di primo turno dal qualificato americano Bjorn Fratangelo. L’altro azzurro presente nel main draw è Jannik Sinner (testa di serie numero 2 dell’evento), che torna sul circuito dopo quasi un mese d’assenza. L’altoatesino, beneficiario di un bye all’esordio, attende agli ottavi di finale uno tra il qualificato australiano O’Connell (numero 132 ATP) o lo statunitense Kudla (numero 103 ATP).

Un buon Andreas è costretto a salutare prematuramente il torneo

Non è partita nel migliore dei modi la tourneè statunitense di Andreas Seppi (numero 87 ATP). Quest’ultimo infatti, all’esordio nel torneo ATP 250 di Atlanta, ha dovuto cedere il passo al tennista di casa Bjorn Fratangelo (numero 190 ATP). L’americano, passato con successo attraverso il tabellone cadetto, si è portato a casa il match per 7-5 7-6 (5) dopo quasi due ore di gioco. Agli ottavi di finale, dunque, ci sarà certamente un derby tutto a stelle e strisce. Il suo avversario al prossimo round, infatti, sarà il bombardiere Reilly Opelka, testa di serie numero 4 qui in Georgia. Le speranze del tennis nostrano, a questo punto, sono tutte riposte su Jannik Sinner, che non disputa un match ufficiale sul circuito ATP da quasi un mese. Era il primo turno del torneo di Wimbledon ed in quell’occasione perse in quattro set contro l’ungherese Fucsovics. Il giovane azzurro (che ad Atlanta è la testa di serie numero 2) dovrà attendere presumibilmente la giornata di mercoledì per giocare il proprio match d’esordio. Jannik, infatti, dovrà prima aspettare che venga giocato l’incontro di primo turno tra il qualificato australiano O’Connell e lo statunitense Kudla. Proprio da questa partita uscirà il nome del suo avversario in ottavi di finale, lui che al primo turno ha potuto usufruire di un bye.

ATP Atlanta: un buon Seppi perisce sotto i colpi di Bjorn Fratangelo

Nel primo set si scambia davvero molto poco. Purtroppo per Seppi si decide tutto nel dodicesimo gioco, quando Fratangelo disputa un gran game di risposta e trova alla prima occasione il break risolutivo. E dire che, sino a quel momento, l’unica palla break se l’era procurata Andreas nel terzo gioco. Sta di fatto che dopo 43 minuti la frazione se l’aggiudica il tennista di casa per 7-5. Il secondo set prosegue sulla falsa riga del precedente. La prima palla break stavolta arriva nell’ottavo game, ottimamente annullata dall’italiano con un provvidenziale ace. L’altoatesino si salva ancora due giochi più tardi, stavolta cancellando un match point grazie ad un ottimo dritto in avanzamento. La scena si ripete nel dodicesimo gioco, con l’americano che sbaglia un dritto in lunghezza fallendo una clamorosa occasione per chiudere la questione. Il tennista di Pittsburgh, tuttavia, ci riuscirà al tie-break per sette punti a cinque, al cospetto di un Seppi sembrato anche un po’ in debito di ossigeno a causa del clima piuttosto caldo.

ENRICO RICCIULLI

Photo Credit: account Twitter ufficiale del torneo ATP 250 di Los Cabos, @AbiertoLosCabos

Adv
Adv
Adv
Back to top button