Tennis

ATP Maiorca: buona la prima per Travaglia, subito eliminato Caruso

Adv

Sono iniziati ufficialmente gli ultimi preparativi in vista del torneo di Wimbledon, terzo Slam della stagione. Molto bene Stefano Travaglia in Spagna, dove si è qualificato per gli ottavi di finale del torneo ATP 250 di Maiorca. Ancora una sconfitta al primo turno invece per Salvatore Caruso.

Un buon Travaglia vince una bella lotta contro Pella

Stefano Travaglia è agli ottavi di finale del torneo ATP 250 di Maiorca. Il tennista marchigiano, nel suo match di primo turno sull’erba spagnola, ha avuto ragione dell’argentino Guido Pella (numero 59 ATP) per 7-5 7-6 (4) dopo 2h e 2 minuti di gioco. Si tratta della sua prima vittoria su questa superficie nel 2021, dopo che la scorsa settimana al Queen’s si era dovuto subito arrendere contro il futuro vincitore del torneo Matteo Berrettini. Ora al prossimo turno se la dovrà vedere contro il giocatore di casa Roberto Bautista Agut, premiato dagli organizzatori con una wild card e beneficiario di un bye al primo turno. Tra i due non è andato in scena alcun incontro ufficiale. L’iberico troverà certamente un Travaglia in fiducia. Oggi infatti Stefano ha dovuto tirare fuori il meglio del proprio tennis contro un avversario che nel 2019 è stato capace di raggiungere i quarti di finale a Wimbledon. Nel secondo set il giocatore albiceleste, sopra 5-3, ha avuto anche la chance di trascinare la partita al set decisivo. Lì però è stato impeccabile l’azzurro, che ha trovato un provvidenziale contro break e poi al tie-break finale ha chiuso la contesa.

ATP Maiorca: Caruso ce la mette tutta ma ancora una volta è fuori al primo turno

Continua il momento poco brillante di Salvatore Caruso, giunto ormai alla sesta sconfitta consecutiva al primo turno. Il siciliano, nel suo match inaugurale al torneo ATP 250 di Maiorca, è stato fermato dal ceco Jiri Vesely (numero 71 ATP). Quest’ultimo si è imposto con lo score di 7-6 (2) 6-2 dopo quasi due ore di gioco ed al prossimo turno affronterà lo spagnolo Pablo Carreno Busta, che al primo turno ha avuto un bye in qualità di quarta testa di serie. Il primo set ha visto trionfare al tie-break il nativo di Pribram, con l’azzurro che era anche riuscito a rimontare uno svantaggio di 5-3 annullando con coraggio complessivamente quattro set point (uno nell’ottavo e tre nel decimo gioco). Nel secondo set, poi, non c’è stato più nulla da fare, con Vesely che ha strappato la battuta all’azzurro nel terzo e nel settimo gioco. Il match, tuttavia, è terminato due game prima quando il giocatore ceco è riuscito ad annullare ben tre palle break consecutive.

ENRICO RICCIULLI

Photo Credit: account Twitter ufficiale della Federazione Italiana Tennis, @federtennis

Adv
Adv
Adv
Back to top button