Esteri

Attacco Odessa, Usa pronta ad inviare missili

L’esercito russo nelle ultime ore ha attaccato Odessa, provocando 6 feriti. Gli Usa decidono di aiutare Kiev mandando loro missili di difesa a lungo raggio.

Fino ad oggi Odessa, la città portuale sul Mar Nero, nel sud dell’Ucraina. Era l’unico posto non ancora bombardato, i Russi la stanno assediando ormai da diverse ore. Da quanto ci viene comunicato “diverse case e annessi sono stati distrutti e dati alle fiamme in un’area di circa 500 metri quadrati“. Il Presidente Biden ha informato tutti che manderà a Kiev un sistema missilistico e munizioni più avanzate. L’attacco ad Odessa conta 6 feriti al momento tra cui un bambino. Il sindaco di Kiev ha visitato i luoghi colpiti dall’attacco missilistico russo e chiede un aiuto per la difesa.

Usa aiutano Kiev, altro attacco a Odessa

Ucraina Photo Credits Cronachedi

Secondo quanto riportato, gli ucraini hanno richiesto agli Usa il sistema missilistico Nasams, che in grado di colpire oltre i 160 chilometri, è un sistema che richiede un addestramento per l’uso.

Le autorità e i video in rete sui canali social ucraini si attesta che missili ad alta precisione sono stati lanciati per smantellare una base logistica presso uno scalo militare ad Odessa.

Gli Usa condannano la Bielorussia: “Il regime di Lukashenko continua a consentire alla Russia di utilizzare il territorio e lo spazio aereo della Bielorussia per attaccare l’Ucraina e uccidere civili“.

Seguici su Google News

Sara Mellino

Adv

Related Articles

Back to top button