Tennis

Australian Open: secondo turno per Berrettini, Fognini, Sonego e Caruso. Male le ragazze

Day 2 complessivamente positivo per gli italiani all’Australian Open. Degli azzurri in campo a Melbourne solamente Cecchinato e Seppi hanno trovato l’eliminazione, mentre Sonego e Caruso prima e Fognini e Berrettini poi hanno trovato la vittoria con cui hanno avuto accesso al secondo turno del primo Slam dell’anno. Per le ragazze invece solo sconfitte: Trevisan, Paolini e Cocciaretto si fermano al primo turno.

4 azzurri su 6 al secondo turno dell’Australian Open

Non comincia nel migliore dei modi la notte in quel di Melbourne per gli italiani, con Marco Cecchinato che vince il primo set 6-3 ma poi subisce per i successivi tre Mackenzie McDonald (n.192 del mondo), che si impone 6-3, 6-2, 6-2. Sorte simile è toccata ad Andreas Seppi, che contro un superiore Pablo Cuevas ha dovuto cedere 3 set a 1 (6-4, 4-6, 6-2 6-2). Questa potrebbe rivelarsi l’ultima partita all’Australian Open per Seppi che, a 12 giorni dalle sue 37 primavere, ha rivelato che dalla risonanza magnetica effettuata all’anca è emerso un quadro non proprio ottimistico.


Da lì in poi gli azzurri alzano la testa e non perdono più un set. Comincia Lorenzo Sonego, che vince una partita complicata contro Sam Querrey (n.52). Il piemontese in due ore e 13 minuti di partita si è imposto 7-5, 6-4, 6-4 sullo statunitense che pure se l’è giocata punto a punto per la maggior parte del match. Vittoria in tre set anche per Salvatore Caruso, che a differenza di Sonego ha affrontato un avversario molto più alla sua portata. Sono bastati infatti poco più di 100 minuti per battere Henri Laaksonen, svizzero n.139 del ranking . Per l’avolano è la prima volta al secondo turno a Melbourne, in cui tre due giorni affronterà Fognini nel derby azzurro.


Il sanremese cercherà invece almeno di bissare il risultato dell’anno scorso, quando si era spinto fino agli ottavi. Nella mattinata Fabio è riuscito a strappare tre set al francese Pierre-Hugues Herbert (n.84), non proprio il più facile degli avversari. Anche per lui però una pratica non troppo difficile da archiviare, come dimostra il 6-4, 6-2, 6-3. Ciliegina sulla torta è stato Matteo Berrettini, che ha battuto (non proprio agilmente) Kevin Anderson (n.81) 7-6, 7-5, 6-3. Al secondo turno affronterà Tomas Machac, ventenne ceco molto interessante, qualificatosi dopo il ritiro dello spagnolo Vilella.

Immagine
Fabio Fognini Australian Open – https://twitter.com/Coninews/status/1356526127083384835/photo/1

Sul fronte WTA eliminate tutte le ragazze italiane

Risultati opposti sul versante femminile nella seconda giornata di Australian Open. Nella notte è arrivata la terza eliminazione consecutiva al primo turno per Martina Trevisan. La tennista toscana, che ha cominciato il 2021 con le sconfitte ad Abu Dhabi e al Gippsland Trophy, ha dovuto arrendersi anche a Ekaterina Alexandrova (n.32) per 6-3, 6-4. Un inizio di stagione per niente positivo per Trevisan che, è vero, ha affrontato avversarie abbastanza complicate (Putinseva negli Emirati e Petkovic a Melbourne). Speriamo che presto ritrovare lo smalto intravisto durante lo scorso Roland Garros.


Avversaria anche più complicata di quella della Trevisan, la numero 6 del mondo Karolina Pliskova non ha lasciato troppo al caso e ha annichilito Jasmine Paolini. La azzurra non è mai entrata in partita, concludendo il primo set a zero e vincendo appena due game nel secondo set. Con appena il 35% di punti totali vinti, per la nativa di Bagni di Lucca si tratta della terza sconfitta della stagione; Pliskova invece nel turno successivo contro Danielle Collins cercherà la rivincita per la l’eliminazione subita dalla statunitense una settimana fa al Yarra Valley Classic.


Più inaspettata la sconfitta di Elisabetta Cocciaretto, eliminata da Mona Barthel (n.212) 3-6, 6-4, 6-4. Un’avversaria non impossibile da affrontare che l’azzurra almeno nel primo set era riuscita a tenere a bada. Nei game finali dei set successivi però la tedesca ex numero 23 è stata più brava a vincere i punti decisivi portandosi a casa la vittoria; al secondo turno affronterà Karolina Muchova, attuale numero 27 del mondo. Subito la testa al prossimo torneo invece per Elisabetta, che a vent’anni ha tutta la carriera davanti per far bene negli Slam.

Immagine
Elisabetta Cocciaretto Australian Open – https://twitter.com/federtennis/status/1359060438239965195/photo/1

Tutti gli altri risultati di giornata

TABELLONE MASCHILE:

Lloyd George Harris – Mikael Torpegaard: 4-6, 6-3, 6-2, 6-2
Thiago Monteiro – Andrej Martin: 7-6, 6-1, 6-2
Christopher O’Connell – Jan-Lennard Struff: 7-6, 7-6, 6-1
Guido Pella – Borna Coric: 3-6, 6-7, 5-7
Botic Van De Zandschulp – Carlos Alcaraz: 1-6, 4-6, 4-6
Mikael Ymer – Hubert Hurkacz: 3-6, 6-3, 3-6, 7-5, 6-3
Andrey Rublev – Yannick Hanfmann: 6-3, 6-3, 6-4
David Goffin – Alexei Popyrin: 6-3, 4-6, 7-6, 6-7, 3-6
Karen Khachanov – Aleksandar Vukic: 6-3, 6-7, 7-6, 6-4
Radu Albot – Roberto Bautista Agut: 6-7, 6-0, 6-4, 7-6
Filip Krajinovic – Robin Haase: 7-6, 6-3, 4-6, 6-2
Pablo Andujar – Quentin Halys: 6-4, 7-5, 7-5
Ricardas Berankis – Sumit Nagal: 6-2, 7-5, 6-3
Vasek Pospisil – Daniil Medvedev: 2-6, 2-6, 4-6
Li Tu – Feliciano Lopez: 7-6, 4-6, 6-7, 4-6
Nikoloz Basilashvili – Tommy Paul: 4-6, 6-7, 4-6
Laslo Djere – Rafael Nadal: 3-6, 4-6, 1-6
Michael Mmoh – Viktor Troicki: 7-6, 6-7, 3-6, 7-6, 7-5
Tennys Sandgren – Alex De Minaur: 5-7, 1-6, 1-6
Roberto Carballes Baena – Attila Balazs: 7-5, 3-6, 6-2, 6-3
Daniel Evans – Cameron Norrie: 4-6, 6-4, 4-6, 5-7
Tomas Machac – Mario Vilella Martinez (ritiro): 6-7, 7-5, 6-0, 3-0
Casper Ruud – Jordan Thompson (ritiro): 6-3, 6-3. 2-1
Thanasi Kokkinakis – Kwon Soonwoo: 6-4, 6-1, 6-1
Ilya Ivashka – Roman Safiullin: 4-6, 3-6, 4-6
Stefanos Tsitsipas – Gilles Simon: 6-1, 6-2, 6-1

TABELLONE FEMMINILE:

Belinda Bencic – Lauren Davis: 6-3, 4-6, 6-1
Nao Hibino – Astra Sharma: 2-6, 6-3, 7-5
Liudmila Samsonova – Paula Badosa Gilbert: 6-7, 7-6, 7-5
Leylah Fernandez – Elise Mertens: 1-6, 3-6
Ann Li – Shuai Zhang: 6-2, 6-0
Gabrine Muguruza – Margarita Gasparyan: 6-4, 6-0
Nadia Podoroska – Christina McHale: 6-4, 6-4
Sofia Kenin – Maddison Inglis: 7-5, 6-4
Anastasija Sevastova – Kaia Kanepi: 3-6, 1-6
Victoria Azarenka – Jessica Pegula: 5-7, 4-6
Lin Zhu – Whitney Osuigwe: 6-1, 6-1
Marie Bouzkova – Elina Svitolina: 3-6, 6-7
Svetlana Kuznetsova – Barbora Strykova: 6-2, 6-2
Kristyna Pliskova – Heather Watson: 6-7, 6-7
Jennifer Brady – Aliona Bolsova Zadoinov: 6-1, 6-3
Madison Brengle – Arina Rodionova: 6-1, 6-2
Kristina Mladenovic – Maria Sakkari: 6-2, 0-6, 6-3
Cori Gauff – Jil Belen Teichmann: 6-3, 6-2
Yafan Wang – Donna Vekic: 6-4, 3-6, 6-4
Chloe Paquet – Mayar Sherif: 5-7, 5-7
Saisai Zheng – Barbora Krejcikova:3-6, 6-2, 2-6
Karolina Muchova – Jelena Ostapenko: 7-5, 6-2
Anette Kontaveit – Aliaksandra Sasnovich: 7-5, 6-2
Danielle Collins – Ana Bogdan: 6-3, 6-1
Yulia Putintseva – Sloane Stephens: 4-6, 6-2, 6-3
Destanee Aiava – Samantha Stosur: 4-6, 4-6
Alison Van Uytvanck – Clara Burel: 4-6, 6-3, 6-4
Ashleigh Barty – Danka Kovinic: 6-0, 6-0
Francesa Jones – Shelby Rogers: 4-6, 1-6
Olga Danilovic – Petra Martic: 7-5, 3-6, 6-4
Kaja Juvan – Johanna Konta (ritiro): 4-6, 2-0
Sara Sorribes Tormo – Daria Gavrilova: 1-6, 5-7

ENRICO RUGGERI

Back to top button