MovieNerd

Avatar 2, quando sarà disponibile su Disney plus?

È in uscita oggi in tutte le sale cinematografiche d’Italia Avatar 2 (il titolo ufficiale Avatar: La via dell’acqua). Quando sarà possibile guardarlo comodamente da casa su Disney plus?

Avatar 2 in streaming su Disney plus

Avatar 2 Disney plus
Avatar: La via dell’acqua

Indubbiamente un film come quello di James Cameron merita di essere visto sul grande schermo, per apprezzare pienamente tutti i dettagli spettacolari. Avatar: la via dell’acqua racconta la storia della famiglia Sully, a 10 anni di distanza dalle vicende del primo film (2009). Sono moltissime le scene d’azione in cui vedremo Jake, Neytiri e i loro figli alle prese con diversi pericoli e battaglie. Per coloro che non avranno la possibilità di recarsi al cinema, può ripiegare aspettando la sua uscita su Disney plus. Avatar 2 potrebbe, non è certo, arrivare sulla piattaforma di streaming fra il 15 e il 25 febbraio 2023. Ma le nomination agli Oscar incombono e il sequel di Cameron, è già considerato uno dei migliori titoli dell’anno. Tenendo a mente queste considerazioni, nulla esclude che il suo arrivo sulla piattaforma Disney potrebbe slittare a marzo.

Perché bisogna vederlo al cinema?

Già con il primo film James Cameron ha scritto un pezzo importante della storia del cinema. Avatar, è doveroso ricordarlo, uscito nel 2009 in Italia è il primo film in 3D. La motivazione per cui va visto assolutamente in sala, è per una questione principalmente tecnica. Nel 2021 Cameron ha rilasciato una dichiarazione molto promettente riguardo al sequel ambientato nel mondo acquatico di Pandora: “Posso combinare le mie due grandi passioni – ha detto il regista statunitense – l’esplorazione degli oceani e il cinema”. Come spiegano in maniera dettagliata, gli esperti di cinema, Avatar: La via dell’acqua è girato, quasi interamente, in High Frame Rate a  48fps. Questo significa che la pellicola alterna i 48 fotogrammi al secondo, invece dei classici 24. Dunque per poter rendere il formato fruibile anche da casa, bisognerebbe convertire i 48 fps in 24, non essendo un frame rate supportato dallo streaming. «I 48fps in Avatar 2 servono ad amplificare la sensazione di presenza e realismo di alcune situazioni». Il consiglio è dunque quello di fare il possibile per vederlo al cinema e al massimo fare il rewatch su Disney plus.

Rossella Di Gilio

Seguici su Google News

Back to top button