Sport

Basket, Serie A: paura Fortitudo Bologna, Varese salvo e Brescia terzo

Adv

Un tris di match del basket di Serie A che impatterà, certamente, sulla classifica finale della regular season. La ventottesima giornata del massimo campionato italiano di pallacanestro si sta, via via, definendo giungendo alla sua conclusione. Un finale che si prospetta infuocato per le formazione nostrane della palla a spicchi. Nella giornata di ieri, sono andati in scena tre incontri, sui parquet sparsi per lo Stivale, che hanno consegnato alla storia di questo torneo un tris di storie da raccontare.

Basket, Serie A: tre partite e quattro storie tutte italiane

I punti cominciano a pesare. Esattamente come le triple da mettere a segno. Sono quattro le storie da raccontare scaturite dalla giornata, importante, di ieri. Gesta eroiche, obiettivi centrati, speranze accese e paura sempre più imperante. Il Brescia vince il derby contro Cremona e consolida ancor di più la sua terza ed incredibile posizione in classifica nel basket di Serie A. Centra l’obiettivo anche Varese che, vincendo contro Bologna, pesca la salvezza. Al contrario dei rivali, gli emiliani cadono sempre più nelle sprofondo: in caso di vittoria del Napoli, la zona per la permanenza disterebbe ben quattro lunghezze. Paura. Tanta. Infine, Brindisi batte Trieste e continua a sperare nei playoff di fine stagione. Ecco il tabellino dei match:

VANOLI CREMONA – GERMANI BASKET BRESCIA 76-88 (19-28, 20-19, 24-26, 13-15)

Cremona: Tinkle 19, Juskevicius 18, Cournooh 11
Brescia: Mitrou-Long 15, Della Valle 14, Moore 13

OPENJOBMETIS VARESE – FORTITUDO KIJILI BOLOGNA 103-92 (24-25, 21-20, 31-24, 27-23)

Varese: Keene 26, Reyes 15, De Nicolao 14
Bologna: Charalampopoulos 28, Aradori 19, Frazier 15

HAPPY CASA BRINDISI – ALLIAN PALLACANESTRO TRIESTE 96-87 (22-21, 19-24, 31-24, 24-18)

Brindisi: Harrison 19, Redivo 18, Gentile 12
Trieste: Davis 22, Grazulis 16, Lever 15

Seguici su Metropolitan Magazine

Adv
Adv

Related Articles

Back to top button