Calcio

Beto Betuncal alla conquista dell’Udinese e della Serie A: che sorpresa!

È certamente una delle schegge impazzite di questo avvio di Serie A. Una delle sorprese più fulgide che la massima serie sta imparando a conoscere e, in molti casi, a temere. Con l’acquisto passato sotto traccia di Beto Betuncal, l’Udinese di Luca Gotti si è assicurata un terminale offensivo versatile e spietato sotto porta. Un vero numero nove di grande prospettiva che mancava da tanto tempo dalle parti del Friuli-Venezia Giulia.

I numeri di Beto Betuncal in questo avvio con l’Udinese

Nato a Lisbona e cresciuto nelle giovanili della Portimonense, l’attaccante classe 1998 è stato acquistato dall’Udinese in prestito con obbligo di riscatto che scatterà la prossima estate. Il suo arrivo in Serie A è passato sotto traccia, ma le sue prestazioni stanno facendo strabuzzare gli occhi a tutti gli addetti ai lavori: è un calciatore fisico, rapidissimo e discretamente tecnico che davanti al portiere sbaglia difficilmente. Sponde e dialogo con i compagni sono altre due sue caratteristiche. Insomma, una punta completissima capace di fare reparto praticamente da solo. L’inizio, anche a livello di numeri, è davvero incoraggiante: 13 presenze e 6 gol in campionato.

Le parole del ragazzone portoghese

Ecco cosa ha detto l’attaccante bianconero ai microfoni di Udinese TV dopo aver segnato una doppietta all’Olimpico contro la Lazio in Serie A:

Il secondo gol di oggi è il mio preferito dei sei che ho segnato finora perché c’era un po’ di tutto: forza, velocità e tecnica. Oggi mi è piaciuta la voglia di vincere che ho visto nei miei compagni, abbiamo giocato da vera squadra e mi dispiace il fatto che nonostante i 4 gol segnati all’Olimpico usciamo senza una vittoria. Stavamo vincendo 3-1 e non possiamo concedere 3 gol in così poco tempo, abbiamo ancora da lavorare per migliorare. Davanti abbiamo tanti giocatori di qualità, Pussetto, Success, Forestieri e Deulofeu sono tutti giocatori di qualità e mi aiutano a segnare e fare bene, quindi direi che mi piacciono tutti i possibili compagni in attacco“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Credit doto – Foto presa dal social network di Facebook

Adv
Adv
Adv
Back to top button